domenica 24 ottobre 2021 ore 17:13   
Torna alla home page
 
Torna la home page Home Page La redazione Agenda Archivio notizie  Contatti 
 Aggiungi a preferiti 
 

Cerca nel sito



 

Mailing list

 Sesso: 
M F
 Età: 

indirizzo email

leggi regolamento


 

 

Realizzazione:
www. Siti.Roma.it

 

Home » Cultura » Anticipazioni  
mercoledì 15 settembre 2021
di Redazione
Falastin, la Palestina in festival
Dal 16 al 19 settembre Roma ospita la 2. edizione della kermesse dedicata alla cultura palestinese
Dal 16 al 19 settembre, il circolo Arci “Concetto Marchesi” di Roma (Metro B S.Maria del Soccorso), ospiterà la seconda edizione del Falastin, festival dedicato alla cultura Palestinese organizzato e promosso dalla Comunità Palestinese di Roma e del Lazio e dai Giovani Palestinesi di Roma.
Un viaggio sensoriale e culturale nella Palestina per un festival di inclusione, approfondimento e intrattenimento con contorno di musica, arte, teatro, reading di poesie, cinema, danza, presentazioni di libri, tavole rotonde, truccabimbi, laboratori di cultura e lingua araba e cucina tradizionale.

Parteciperanno personaggi di prestigio internazionale come Mohammed Bakri - attore, regista e sceneggiatore palestinese, di Oltre le sbarre [1984] candidato agli Oscar, vicitore dell’Arab Critic Award e vincitore al Festival di Cannes, come miglior attore, per il film Wajib - invito al matrimonio e molti altri - e le attrici: Sara El Debuch, Hanin Tarabay e Dalal Suleiman.
In scena anche la performance teatrale dedicata a Vittorio ArrigoniIo non credo nei confini. Restiamo Umani”, regia di Gianfranco Iencinella.

Nel corso delle quattro giornate si alterneranno presentazioni di libri di autrici del calibro di: Alae Al Saedi, Beatrice Tauro, Isabella Camera D’Affitto.
Ricca di ritmi e sonorità la proposta musicale che spazia dalle sonorità di Ahmad Kleibo - artista di Gerusalemme, al combat hiphop delle Psychos, una musica contro le ingiustizie, le violenze, l’oppressione e il razzismo, al concerto di Curandero.
Sabato sarà presente una speciale Jam Session per la Palestina con Curandero, Toufic Koleilat e il polistrumentista Jose Ramon Caraballo Armas, uno dei fondatori di Bandabardò, mentre domenica si chiude col gruppo femminile Pulkra, e musiche della resistenza.
“Libertà tra le mura” è il titolo della grande mostra curata dal fotoreporter Jaafar Ashtiyeh - vincitore dell’Arab Journalism Award Amirah Suboh, artista e illustratrice palestinese, illustrerà invece la sua mostra fotografica “Storia della Palestina”.

Cultura e artigianato in mostra anche sotto forma di laboratori gratuiti di tatreez - ricamo palestinese - con Jasmine Barri e vari laboratori linguistici e artistici per i più piccoli tenuti dalla scrittrice e docente arabista Alessandra Amorello. Inoltre ci sarà il libro-gioco “La piccola lanterna” curato da Arabook.
Tutti i giorni, dalle h 18, sarà possibile assaporare la cucina palestinese e mediorientale. La domenica, sarà l’unica giornata in cui la cucina sarà aperta anche durante l’orario del pranzo con una tipica grigliata Palestinese.

FALASTIN - Festival della Palestina

16 - 19 settembre 2021

Circolo Arci “Concetto Marchesi”

Via del Frantoio, 9 Roma

Links correlati
http://www.falastinfestival.com
 
Segnala a un amico
Vi è piaciuto questo articolo? Avete commenti da fare?
Scrivete alla redazione
 










Foto dall’ufficio stampa e dal web

Altri articoli di interesse
9-11
Cultura
Premio Marco Fabio Sartori 2019
di Redazione
7-10
Cultura
Arte Virtuale Van Gogh + Monet Experience
di Cristina Giovannini
1-3
Cultura
European Academy of Religion, via alla II edizione
di Alessandra Miccinesi
15-6
Cultura
Summermela 2018
di Redazione
12-5
Cultura
Lo yoga dei corpi sottili
di Redazione
22-1
Cultura
40 anni di "Gianna" a Sanremo
di Redazione
30-11
Cultura
Callas e Roma. Una voce in mostra
Cristina Giovannini

 
© Cinespettacolo.it - Direttore Responsabile: Anna de Martino - Testata in attesa di registrazione al Tribunale di Roma