mercoledì 21 novembre 2018 ore 06:38   
Torna alla home page
 
Torna la home page Home Page La redazione Agenda Archivio notizie  Contatti 
 Aggiungi a preferiti 
 

Cerca nel sito



 

Mailing list

 Sesso: 
M F
 Età: 

indirizzo email

leggi regolamento


 

 

Realizzazione:
www. Siti.Roma.it

 

Home » Cinema » Anticipazioni  
domenica 21 agosto 2005
A Venezia tornano i Casanova
Il “Casanova” di Lasse Hallstrom (in anteprima alla Mostra) e poi gli altri, da Fellini a Comencini
Casanova torna alla Mostra di Venezia, con il film targato Buena Vista e diretto da Lasse Hallstrom, che sarà proiettato in prima mondiale il 3 settembre; ma il mito del grande libertino si riproporrà nei suoi altri volti cinematografici in una serie di eventi in città. E se la prima mondiale del "Casanova" di Hallstrom sarà occasione per uno degli eventi mondani più attesi della Mostra - una serata di gala a Palazzo Ducale, presenti tra gli altri gli interpreti Heath Ledger (Casanova), Jeremy Irons, Lena Olin e Sienna Miller

Casanova torna alla Mostra di Venezia, con il film targato Buena Vista e diretto da Lasse Hallstrom, che sarà proiettato in prima mondiale il 3 settembre; ma il mito del grande libertino si riproporrà nei suoi altri volti cinematografici in una serie di eventi in città.
E se la prima mondiale del Casanova di Hallstrom sarà occasione per uno degli eventi mondani più attesi della Mostra - una serata di gala a Palazzo Ducale, presenti tra gli altri gli interpreti Heath Ledger (Casanova - Foto 2), Jeremy Irons (Foto 3), Lena Olin (Foto 4) e Sienna Miller (Foto 5) - il ritorno di Casanova sullo schermo sarà salutato in anteprima anche il 30 agosto a San Polo, con due pellicole storiche che lo vedono protagonista. Nell’arena all’aperto del campo veneziano saranno proiettate Le avventure di Giacomo Casanova (1955) di Steno, versione restaurata e reintegrata dei tagli di censura.

A seguire vi sarà Il cavaliere misterioso (1948) di Riccardo Freda, in collaborazione con la Cineteca Nazionale di Roma e l’Ufficio attività cinematografiche del Comune di Venezia. Sarà questa una delle due serate offerte dalla Biennale alla città (la seconda è per il 31 agosto, con il Sacco e Vanzetti (2005) di Fabrizio Costa, con Ennio Fantastichini e Sergio Rubini).
Ma l’evento si inserisce anche nel secondo ciclo della Storia segreta del Cinema italiano, che a Casanova dedica altre due pellicole nel corso della Mostra: il Casanova (1976) di Federico Fellini con Donald Sutherland, nella versione restaurata a cura di Giuseppe Rotunno, e Infanzia, vocazioni, prime esperienze di Giacomo Casanova veneziano (1969), di Luigi Comencini.

Quanto alla commedia romantica di Hallstrom, (sposato a Lena Olin) presentata fuori concorso alla Mostra, dovrebbe essere inserita anche nel cartellone delle proiezioni che accompagnano ogni anno a Venezia e Mestre il Festival del Lido, a cura dell’Ufficio cinematografico del Comune. Ma dovranno attendere l’autunno prossimo, in occasione dell’uscita nelle sale del nuovo film (distribuito da Buena Vista International) coloro che speravano in una proiezione tutta dedicata alle centinaia se non migliaia di persone che l’anno scorso hanno partecipato attivamente ai quattro mesi di riprese in città. Dai duecento addetti assunti direttamente nella troupe, alle duemila comparse reclutate per le scene di massa, ai tanti cittadini che in vario modo sono stati coinvolti nella logistica delle riprese, per un totale di una decina di location, compresa una Piazzetta San Marco percorsa da carrozze e cavalli.

Speravamo in una proiezione in occasione della Mostra per chi ha lavorato per il film - dice Guido Cerasuolo di Mestiere Cinema, la società veneziana che ha curato la produzione esecutiva in città - ma l’idea è di difficile realizzazione e non ci sono spazi a Venezia. Abbiamo parlato con la Biennale, il Comune e la Regione: nessuno è contrario, ma non si trova una soluzione. Si opterà dunque per una proiezione in autunno, prima dell’uscita del film nelle sale”.
E, a meno che l’evento non sia trasferito a Mestre, la sede della proiezione - ipotizza ancora Cerasuolo - potrebbe essere proprio la sala del Palazzo del Cinema del Lido.

(Fonte: Ansa.it)


Links correlati
http://www.labiennale.org
 
Segnala a un amico
Vi è piaciuto questo articolo? Avete commenti da fare?
Scrivete alla redazione
 












Altri articoli di interesse
18-9
Cinema
VerticalMovie
di Claudio Fontanini
29-8
Cinema
SULLA MIA PELLE
di Claudio Fontanini
24-5
Cinema
NOBILI BUGIE
di José de Arcangelo
9-3
Cinema
Immaginaria 4.0 dal 27 aprile a Roma
di Redazione
26-2
Cinema
QUELLO CHE NON SO DI LEI
di Claudio Fontanini
20-2
Cinema
LADY BIRD
di José de Arcangelo
29-1
Cinema
GRACE JONES:BLOODLIGHT AND BAMI
di José de Arcangelo

 
© Cinespettacolo.it - Direttore Responsabile: Anna de Martino - Testata in attesa di registrazione al Tribunale di Roma