mercoledì 21 novembre 2018 ore 06:28   
Torna alla home page
 
Torna la home page Home Page La redazione Agenda Archivio notizie  Contatti 
 Aggiungi a preferiti 
 

Cerca nel sito



 

Mailing list

 Sesso: 
M F
 Età: 

indirizzo email

leggi regolamento


 

 

Realizzazione:
www. Siti.Roma.it

 

Home » Televisione » Interviste  
venerdì 12 ottobre 2018
di Claudio Fontanini
Rocco Schiavone
Torna su Rai2 il commissario indolente e strafottente interpretato da Marco Giallini
Scorretto, solitario, anticonvenzionale e incapace di rispettare le regole ma dotato di un fiuto infallibile sul lavoro e di una morale tutta sua. Torna su Rai2 da mercoledì 17 ottobre, Rocco Schiavone, la serie tv che ha fatto il pieno di ascolti nel 2016 tratta dai racconti brevi e dai romanzi di Antonio Manzini (anche sceneggiatore con Maurizio Careddu) e interpretata da un magnifico Marco Giallini nei panni del vicequestore romano cinico e sarcastico di stanza ad Aosta

Dirette stavolta da Giulio Manfredonia (nella prima serie la regia era di Michele Soavi) le nuove quattro puntate della serie (prima puntata in anteprima on line su RaiPlay da sabato 13 ottobre) svelano il segreto oscuro che Schiavone tiene nascosto nelle sue profondità più recondite. Con il racconto che parte dal 2007, l’anno in cui Marina (Isabella Ragonese), l’adorata moglie del vicequestore, viene uccisa in un agguato al suo posto da un bandito. Sempre al confine della legalità e circondato da vecchi amici sinceri e balordi (Francesco Acquaroli, Tullio Sorrentino e Mirko Frezza), Schiavone sarà chiamato a far luce su una serie di difficili casi tra omicidi, suicidi, affari di droga e criminali in cerca di vendetta. 

Tutto con la solita aria indolente e strafottente che miscela a meraviglia sarcasmo e durezza. Nel consueto look d’ordinanza seriale (cappotto Loden e Clarks ai piedi con la suoneria dell’Inno di Beethoven al cellulare), Giallini è Schiavone in una immedesimazione totale attore-personaggio che rende il tutto credibile e appassionante. 
Coproduzione Rai Fiction- Cross Productions- Beta Film, la nuova serie (tratta dai romanzi 7-7-2007 e Pulvis et Umbra e dal racconto Buon Natale Rocco di Antonio Manzini) vedrà anche il cimento con un buffo simulacro di paternità per Rocco che adotterà l’inquilino del piano di sopra, un quindicenne lasciato spesso solo dalla madre e che gli farà compagnia soprattutto a tavola. 

Capita raramente di vedere una serie italiana e pensare che sarebbe stato bello dirigerla. A me è successo con Rocco Schiavone- dice Giulio Manfredonia- e così quando si è concretizzata la possibilità di realizzare la seconda non mi è sembrato vero. Nelle quattro puntate si approfondisce, si allarga e si spiega tutto quanto lasciato in sospeso nella prima- continua il regista- si mostra il prima, quando Schiavone era ancora un sopravvissuto ma anche il dopo che il vicequestore in qualche moda cerca faticosamente ma che non arriva mai, sempre sovrastato da un passato che non vuole diventare mai tale. Il nuovo Schiavone è un po’ scongelato, così come il paesaggio aostano che lo circonda, meno freddo e innevato, anche lui alla ricerca di una nuova primavera.  

Schiavone? Mi somiglia nel linguaggio e nei modi di fare anche se io non mi faccio le canne- scherza Giallini parlando del suo personaggio- stavolta c’è più Roma che Aosta e io mi trovo a meraviglia nei suoi panni. Sulle proteste del sindacato di polizia che hanno accompagnato la messa in onda della prima serie l’attore romano si tiene alla larga dalle polemiche. Ho letto e rispetto il parere di tutti, forse sono giustificate dal loro punto di vista ma noi abbiamo rappresentato un poliziotto al quale io mi sentirei di affidare la mia vita in caso di necessità. E poi io se in tv vedessi un commissariato dove nessuno fuma spegnerei subito… 
Nel cast Ernesto D’Argenio, Claudia Vismara, Christian Ginepro, Massimiliano Caprara, Gino Nardella, Alberto Lo PortoMassimo Reale, Roberto Zibetti, Filippo Dini, Massimo Olcese, Anna Ferzetti, Lorenza Indovina, Duccio Camerini, Roberto Ciufoli ed Erika Blanc.      


Links correlati
http://www.rai.it/rai2/
 
Segnala a un amico
Vi è piaciuto questo articolo? Avete commenti da fare?
Scrivete alla redazione
 












Foto dal web

Altri articoli di interesse
19-4
Televisione
LA MAFIA UCCIDE SOLO D’ESTATE 2
di Silvia Di Paola
23-9
Televisione
IN ARTE NINO
di Claudio Fontanini
16-9
Televisione
FIORELLA!
di Claudio Fontanini
7-5
Televisione
ECCO IL MALTESE DI TAVARELLI
di Claudio Fontanini
27-2
Televisione
MONTALBANO,UN COVO DI VIPERE
di Claudio Fontanini
10-11
Televisione
ROMAFICTIONFEST 2015
di José de Arcangelo
26-3
Televisione
1992 LA SERIE
di José de Arcangelo

 
© Cinespettacolo.it - Direttore Responsabile: Anna de Martino - Testata in attesa di registrazione al Tribunale di Roma