lunedì 10 dicembre 2018 ore 16:53   
Torna alla home page
 
Torna la home page Home Page La redazione Agenda Archivio notizie  Contatti 
 Aggiungi a preferiti 
 

Cerca nel sito



 

Mailing list

 Sesso: 
M F
 Età: 

indirizzo email

leggi regolamento


 

 

Realizzazione:
www. Siti.Roma.it

 

Home » Notizie varie  
martedì 11 settembre 2018
di Claudio Fontanini
Da Venezia a Roma
Oltre 40 titoli suddivisi in 7 giornate di programmazione (dal 13 al 19 settembre) nelle 10 sale capitoline coinvolte. All’interno del progetto Il cinema attraverso i grandi Festival, torna la rassegna Da Venezia a Roma, il tradizionale appuntamento atteso dai cinefili romani e giunto quest’anno alla XXIV^ edizione
Organizzata  dall’ANEC Lazio con la collaborazione di Fondazione Cinema per Roma I City FestDa Venezia a Roma consente agli appassionati di vedere in anteprima e in lingua originale sottotitolata le pellicole appena passate al Lido nelle varie sezioni. Un evento particolarmente atteso che si prefigge l’obiettivo di rendere accessibili a tutti alcune opere cinematografiche di grande valore artistico altrimenti difficilmente visibili.

Ampia e variegata come sempre l’offerta della manifestazione che quest’anno non presenterà però agli appassionati il Leone d’Oro: Roma del messicano Alfonso Cuaron distribuito da Netflix e causa di roventi polemiche tra l’Associazione degli Autori, gli esercenti e la Biennale che lo ha ospitato in concorso, come il film dei Coen (premiato anch’esso per la sceneggiatura) a differenza di quanto fatto a Cannes

Roma è un film bellissimo ma non capisco e non accetto il fatto che sia andato in gara ha detto il curatore artistico delle Giornate degli Autori a Roma, Francesco Ranieri Martinotti. Questi signori vogliono il logo della Mostra da mettere in evidenza ma quello appartiene agli spettatori in quanto la Mostra è finanziata coi soldi pubblici. Netflix non paga tasse e diritti d’autore- continua Martinotti- e trovo contraddittorio il fatto che lo Stato poi investa per valorizzare le sale. Non siamo passatisti o giurassici ma è una questione di rispetto delle regole ed è per questo che chiediamo come autori l’intervento del Ministro della Cultura. 

Anche Piera Bernaschi, Presidente dell’Anec Lazio è d’accordo: il valore socio culturale della sala è insostituibile e le nostre critiche non sono preconcette. Contestiamo il metodo non il merito e rivendichiamo il nostro diritto del dove, come e quando. A lungo andare c’è in ballo la crisi del sistema sala ed è un pericolo che non vogliamo correre

Tornando a Da Venezia a Roma, in un’ottica itinerante che coinvolgerà numerosi quartieri (Prati con l’Adriano, l’Eden e il Giulio Cesare; Trastevere con l’Intrastevere, Pinciano con il Barberini, Savoy e Caravaggio, Testaccio col Greenwich e il Centro storico col Farnese e Il Quattro Fontane) si vedranno dal Concorso, tra gli altri, At eternity’s game di Julian Schnabel con Willem Dafoe nei panni di Vincent Van Gogh (Coppa Volpi per la miglior interpretazione maschile), Double vies di Olivier Assayas con Juliette Binoche e Guillaume Canet, il discusso e violento The Nightingale di Jennifer Kent (Premio speciale della Giuria e Premio Mastroianni) e First man di Damien Chazelle, il film d’apertura della Mostra con Ryan Gosling nella tuta spaziale dell’astronauta Neil Armstrong

Dalle altre sezioni segnaliamo il nuovo film di Valeria Bruni Tedeschi (Les Estivants), Una storia senza nome di Roberto Andò e Saremo giovani e bellissimi con Barbora Bobulova in versione cantante rock. Dalle Giornate degli Autori, che festeggiano 15 anni al Farnese che ne compie 50, ecco Il bene mio di Pippo Mezzapesa con Sergio Rubini ultimo abitante di un paesino distrutto dal terremoto e Ricordi? di Valerio Miele (Premio del pubblico BNL e Menzione speciale Premio FEDIC) con Luca Marinelli e l’ottima Linda Caridi in una lunga e tormentata storia d’amore rievocata attraverso i ricordi in soggettiva. 

Il programma completo della rassegna è consultabile online sul sito www.aneclazio.it mentre per tutti gli aggiornamenti durante la rassegna, è possibile consultare la pagina facebook dell’evento: Locarno & Venezia a Roma. L’ingresso ad ogni proiezione (con possibilità di acquisto on line per alcuni cinema) è fissato a 7 euro mentre è previsto il ridotto a 6 euro per over 65, studenti universitari, iscritti SNCCI e studenti di scuole di cinema. La Fidelity Card consente invece un omaggio ogni 5 biglietti acquistati. 

 
Segnala a un amico
Vi è piaciuto questo articolo? Avete commenti da fare?
Scrivete alla redazione
 












Foto dal web

Altri articoli di interesse
6-12
Notizie varie
Capodanno 2019, ecco la Festa di Roma
di Redazione
13-11
Notizie varie
36° Torino Film Festival
di Redazione
26-10
Notizie varie
Benigni sarà Geppetto per Garrone
La redazione
1-10
Notizie varie
I topi, ecco la tv comedy di Albanese
di Claudio Fontanini
26-9
Notizie varie
Dogman inizia la corsa all’Oscar
di Claudio Fontanini
27-6
Notizie varie
Notti di cinema e ... a Piazza Vittorio
di Claudio Fontanini
13-6
Notizie varie
Yoga in piazza del Campidoglio per il solstizio
di Alessandra Miccinesi

 
© Cinespettacolo.it - Direttore Responsabile: Anna de Martino - Testata in attesa di registrazione al Tribunale di Roma