venerdì 7 agosto 2020 ore 17:53   
Torna alla home page
 
Torna la home page Home Page La redazione Agenda Archivio notizie  Contatti 
 Aggiungi a preferiti 
 

Cerca nel sito



 

Mailing list

 Sesso: 
M F
 Età: 

indirizzo email

leggi regolamento


 

 

Realizzazione:
www. Siti.Roma.it

 

Home » Cultura » Recensioni  
mercoledì 21 marzo 2018
di Silvia Di Paola
Romics 2018
Il creatore di "Occhi di gatto" Tsukasa Hojo sarà a Roma alla Mostra del fumetto e dell’animazione
Vi ricordate il papà di Occhi di Gatto, le tre ladre più famose del fumetto giapponese, anche papà delle serie cult City Hunter e Angel Heart e che risponde al nome di Tsukasa Hojo? E’ lui che con i suoi fumetti accompagnati persino da Cristina D’Avena, interprete storica delle sigle di cartoni animati degli anni ’90, aprirà le danze della  XXIII edizione di Romics, il grande appuntamento internazionale dedicato a fumetto, animazione, games,cinema e entertainment, che si tiene due volte l’anno a Roma, che conteggia oltre 200.000 visitatori ad ogni edizione e che quest’anno apre i battenti il 5 aprile (sino all’8 ) alla Fiera di Roma.
Lo seguirà (e insieme a lui sarà premiato) Massimo Rotundo, grande maestro del fumetto italiano, storyboard artist, pittore, sketch artist per il cinema (da Tex  a Gangs of New York), cofondatore della Scuola Romana dei Fumetti.

E, nella folla degli ospiti, è attesissimo anche l’inglese Martin Freeman,  straordinario interprete d’immaginari che dalla letteratura e dai fumetti sono passati al cinema, dalla televisione al teatro, cui sarà assegnato il primo Romics d’Oro mai attribuito a un attore e che tra foto e autografi farà la felicità dei fan. Ma non meno atteso è il fumettista Simon Hanselmann, autore australiano vincitore del Premio per la migliore serie all’ultimo Festival di Angoulême con Happy Fucking Birthday.

E sarà anche stavolta un tripudio di immagini e suoni con oltre 100 presentazioni, incontri ed eventi in 10 location in contemporanea e 5 padiglioni per immergersi in tutti i mondi della creatività, dal fumetto all’illustrazione, dalla narrativa al cinema e con tutte le novità, le grandi case editrici, le fumetterie, i collezionisti, i videogiochi, i gadget e gli imperdibili incontri con autori ed editori che trasformeranno la Fiera di Roma in una vera e propria Comics City.
Ma oltre gli incontri e l’esercito di Cosplay attesi da ogni parte d’Italia (per le selezioni internazionali per la grande gara mondiale Clara Cow’s Cosplay Cup–C4 in Olanda e per il premio di un biglietto A/R  per il Giappone al miglior Cosplay singolo) tantissime le mostre e gli assaggi delle novità.

Dalla visionaria storia di Tazio Nuvolari in fumetto a Romics Doku, la nuova collana di manga giapponese presentata dalla Fandango in anteprima assoluta.
E ancora:dalla Romics Body Art con quattro giorni ricchi di appuntamenti dove in diretta noti body painter realizzeranno le proprie opere utilizzando i corpi umani come tele alla comicità italiana di Frank Matano e sino  alle autrici di fumetto e artiste grafiche che guideranno l’evento Donne che disegnano Donne con una mostra e una live performance continua, fumetto, visual art e live painting senza soluzione di continuità a raccontare tutta l’energia e la vitalità delle donne.


Links correlati
http://www.romics.it
 
Segnala a un amico
Vi è piaciuto questo articolo? Avete commenti da fare?
Scrivete alla redazione
 












Foto dall’Ufficio Stampa e dal Web

Altri articoli di interesse
12-12
Cultura
I capolavori del Seicento
di Cristina Giovannini
28-11
Cultura
Il Morandini 2018
di Claudio Fontanini
19-10
Cultura
MONET AL VITTORIANO
di Claudio Fontanini
27-10
Cultura
Van Gogh Alive-The Experience
di Redazione
11-11
Cultura
Ecco il Morandini 2016
di Claudio Fontanini
23-7
Cultura
Certe notti Aterballetto
di Silvia Di Paola
15-7
Cultura
Invito alla Danza
di Cristina Giovannini

 
© Cinespettacolo.it - Direttore Responsabile: Anna de Martino - Testata in attesa di registrazione al Tribunale di Roma