domenica 17 dicembre 2017 ore 22:29   
Torna alla home page
 
Torna la home page Home Page La redazione Agenda Archivio notizie  Contatti 
 Aggiungi a preferiti 
 

Cerca nel sito



 

Mailing list

 Sesso: 
M F
 Età: 

indirizzo email

leggi regolamento


 

 

Realizzazione:
www. Siti.Roma.it

 

Home » Cultura » Recensioni  
martedì 28 novembre 2017
di Claudio Fontanini
Il Morandini 2018
Arriva in libreria la ventesima edizione del dizionario dei film e delle serie televisive
Donald Sutherland ed Helen Mirren, gli splendidi protagonisti di Ella & John (The Leisure Seeker), il film di Paolo Virzì passato in concorso all’ultima Mostra del cinema di Venezia, si aggiudicano con merito la nuova copertina del Morandini 2018, il dizionario dei film e delle serie televisive edito da Zanichelli e appena uscito in libreria. 
Così il cineasta livornese, principale erede della stagione più bella della commedia all’italiana, dopo la prima pagina conquistata lo scorso anno con La pazza gioia, è il primo regista nella ventennale storia del dizionario ad apparire con un suo film per il secondo anno consecutivo nella copertina della bibbia dei cinefili. 

Tradizionalmente dedicata al film italiano ritenuto dagli autori come il migliore della passata stagione, la prima immagine del Morandini 2018 incorona inoltre per la prima volta una pellicola presentata a Venezia e la cui uscita nelle sale italiane è prevista soltanto il prossimo 18 gennaio.   “… un film che non è americano – come hanno polemizzato – né voleva esserlo, è una coproduzione Italia-Francia con la presenza di due grandi protagonisti: Mirren (inglese) e Sutherland (canadese). Il tema centrale non è l’America, ma quel che dice (e quel che non dice, mostra) dell’America graffia e incide. E’  una storia d’amore, universale, che diverte, emoziona e commuove. E ` un film d’autore. Italiano” spiega l’autrice Luisa Morandini nella presentazione del dizionario 2018 che offre le schede di 27.000 film nella versione digitale (con 7000 immagini di scena o locandine) e 16.500 in quella su carta oltre ad 850 serie televisive, scelte fra le più seguite o le meglio realizzate e 750 cortometraggi nella versione digitale.

Perché la scelta di un film dal Festival di Venezia?E’ stata una stagione forse meno ricca e meno interessante delle ultime, per il cinema italiano (che non ci ha dato la soddisfazione che speravamo) ma più in generale per tutto il cinema (che sembra sempre più seguire strade tecnologicamente avanzate, ma forse troppo inclini a fantasy, fantascienza, supereroi e azione)” la motivazione dell’autrice e critica cinematografica, figlia del grande Morando.  

I premiati con le 4 stelle di questa edizione sono Sully di Clint Eastwood, film che “…non cede mai alla retorica né al buonismo facile e guida un eccellente Hanks a disegnare il ritratto di un uomo qualunque…”; Io Daniel Blake di Ken Loach, già Palma d’oro a Cannes; Neruda di Pablo Larraín “…un gioiello di cinema acuto, visionario e originale nel giocare con realismo e finzione…”; l’Orso d’argento L’altro volto della speranza di Aki Kaurismäki; A casa nostra di Lucas BelvauxIl cittadino illustre di Mariano Cohn e Gastón Duprat mentre il pluripremiato La La Land si è dovuto accontentare di 3 ½ stelle “Chi non ama i musical stia a casa”. 

Tra i bocciati illustri della  passata stagione cinematografica si segnala il Terrence Malick di Song to song (una stella) “…Le immagini restano impeccabili, ma la storia banale e poco profonda…” mentre delude la fantascienza targata Ridley Scott di Alien Covenant (una stella) con l’ennesimo sequel della saga "strutturato per mantenere vivo un marchio, ma qui si tratta di accanimento ingiusto nei confronti dei fans”. 
Non bene anche parte delle pellicole italiane. Deludono molte commedie: da Mamma o papà? di Bruno a Mister Felicità di Siani, (una stella) e Non c’è più religione di Miniero (1 ½ stelle). E anche per alcuni autori nostrani le cose non sono andate meglio: stroncati il Castellitto di Fortunata “…Insopportabile polpettone melodrammatico falso-popolare con Castellitto regista che arranca disperatamente per dare il meglio di sé...” e il Piccioni di Questi giorni “…è mal recitato, inzuppato di stereotipi, un ennesimo film della stagione sui giovani…” (1 stella ciascuno).

Tengono botta (3 ½ stelle) il documentario di Olmi, Vedete, sono uno di voi e Sole Cuore Amore di Vicari in cui “…Primeggia una straordinaria Ragonese”. Grande rilancio invece per i cartoni con 4 stelle per Cattivissimo meColorato, spiritoso, divertente, pieno di trovate (i balletti dei Minions sono esilaranti), con un “cattivo” che si muove come Michael Jackson e ha la pelata, una madre di Gru fulminante, una colonna musicale usata con un’ironia, un acume e un’astuzia impagabili. Imperdibile”, Baby Boss, La tartaruga rossa e La mia vita da zucchina (Un gioiello dell’animazione che abbatte con umorismo tanti tabù…). 
A completare il dizionario, gli indici (con gli autori letterari e teatrali, i registi e gli attori principali) e le appendici che comprendono i premi Oscar, i migliori film con giudizio critico di 4 o 5 stellette o maggior successo di pubblico, i film della Mostra del cinema di Venezia 2017 e i principali siti Internet dedicati al cinema.  
 
DIZIONARIO DEI FILM E DELLE SERIE TELEVISIVE
di Laura, Luisa e Morando Morandini
 
Versione Plus (volume + DVD e download per Windows e Mac senza scadenza + app per iOS e Android senza scadenza + 365 giorni di consultazione online, con aggiornamenti rilasciati nell’anno) € 40,30
 
Volume unico € 34,50
 
Dizionario ebook no-limit (download per Windows e Mac senza scadenza + app per iOS e Android senza scadenza + 365 giorni di consultazione online, con aggiornamenti rilasciati nell’anno) € 16,30
 
Dizionario ebook 365 (download 365 giorni e consultazione online 365 giorni)  € 9,80 
 

Links correlati
http://www.zanichelli.it
 
Segnala a un amico
Vi è piaciuto questo articolo? Avete commenti da fare?
Scrivete alla redazione
 










Foto dall’Ufficio Stampa

Altri articoli di interesse
19-10
Cultura
MONET AL VITTORIANO
di Claudio Fontanini
27-10
Cultura
Van Gogh Alive-The Experience
di Redazione
11-11
Cultura
Ecco il Morandini 2016
di Claudio Fontanini
23-7
Cultura
Certe notti Aterballetto
di Silvia Di Paola
15-7
Cultura
Invito alla Danza
di Cristina Giovannini
14-5
Cultura
Zeffirelli. L’arte dello spettacolo
di José de Arcangelo
14-5
Cultura
Notte dei Musei 2015
di Redazione

 
© Cinespettacolo.it - Direttore Responsabile: Anna de Martino - Testata in attesa di registrazione al Tribunale di Roma