domenica 17 dicembre 2017 ore 22:22   
Torna alla home page
 
Torna la home page Home Page La redazione Agenda Archivio notizie  Contatti 
 Aggiungi a preferiti 
 

Cerca nel sito



 

Mailing list

 Sesso: 
M F
 Età: 

indirizzo email

leggi regolamento


 

 

Realizzazione:
www. Siti.Roma.it

 

Home » Cinema » Anticipazioni  
giovedì 13 luglio 2017
di Redazione
71. Nastri d’Argento:dal palco di Taormina alla tv
La serata di premiazione verrà trasmessa domani sera su Rai Uno e sabato con Rai Italia
Monica Bellucci, Jasmine Trinca, Carla Signoris e Sabrina Ferilli: uno straordinario poker di attrici è quest’anno protagonista dei Nastri d’Argento per il cinema italiano in onda domani, Venerdì 14 Luglio in tv su Rai Uno dal Teatro Antico di Taormina. Con loro Pierfrancesco Favino, Luca Argentero e Claudio Amendola, il protagonista de La tenerezza Renato Carpentieri, Alessandro Borghi, e ancora, con le gemelle protagoniste del film di Edoardo De Angelis Indivisibili Angela e Marianna Fontana e - in un’incursione da Siracusa dove sono impegnati ne Le rane di Aristofane - anche i sicilianissimi protagonisti della commedia più divertente dell’anno, Ficarra e Picone.

‘Padrona di casa’ della 71.ma edizione dei Premio organizzato dai Giornalisti Cinematografici Italiani è quest’anno Andrea Delogu, voce radiofonica e conduttrice di molte trasmissioni di intrattenimento televisivo che il cinema conosce soprattutto attraverso i programmi di Marco Giusti Stracult e Troppo Giusti e proprio su Raiuno ha recentemente condiviso con Franco Di Mare, in Eurovisione, la serata in diretta di We love Manchester.
Sul palcoscenico del Teatro Antico, uno dei luoghi più suggestivi d’Italia, da sempre legato al glamour e al richiamo del grande cinema, i protagonisti più amati dell’ultima stagione.

Riconoscimenti speciali per Sole cuore amore di Daniele Vicari (lo ritira il protagonista del film, insieme a Isabella Ragonese, Francesco Montanari) e per 7 minuti di Michele Placido sul tema del lavoro, un film interpretato dalle attrici premiate nella serata: Cristiana Capotondi, Ottavia Piccolo, Ambra Angiolini, Violante Placido, Maria Nazionale, fra le altre, e per la prima volta sul grande schermo, anche da Fiorella Mannoia.
Con loro Gianni Amelio, vincitore per il miglior film e la migliore regia (La tenerezza), Gabriele Muccino Premio Hamilton Behind the camera Nastri per il suo ritorno in Italia e Andrea De Sica il più giovane di una dinastia cinematografica storica e di una grande famiglia, nipote di Vittorio e figlio del musicista Manuel, esordiente con I figli della notte.

Tra i protagonisti della  serata dei Nastri d’Argento, assegnati dal Sindacato nazionale Giornalisti Cinematografici c’è quest’anno anche Tony Renis che ritira il Nastro internazionale dei 70 anni del Sindacato e, per la musica e la canzone, il vincitore, Enzo Avitabile. Premi anche al cinema dei più giovani: per Slam Tutto per una ragazza  Ludovico Tersigni, popolarissimo giovane attore tra i protagonisti dell’ultima serie di grande successo, la fiction Tutto può succedere che ha appena concluso la seconda serie su Raiuno, e per il Premio Graziella Bonacchi Simone Liberati (Cuori puri) segnalato nel nome di un’agente che è stata un’autentica talent scout dell’ultima generazione di attori.

Tra i momenti più suggestivi della serata l’ingresso su palco di Monica Bellucci, Nastro europeo 2017, il Premio Manfredi  a Pierfrancesco Favino, come sempre insuperabile nelle imitazioni, che gioca con la voce di Kasia Smutniak, - anche lei vincitrice in coppia con Favino, assente però da Taormina perché a Reggio Emilia sul set di Ligabue - replicando un duetto del loro film Moglie e marito, in cui si scambiano i ruoli, poi Alessandro Borghi e Jasmine Trinca, Nastro per l’ attrice protagonista ma anche Premio Nastri/Wella per l’immagine, insieme, come faranno sul loro prossimo set.
E ancora, il duetto di Claudio Amendola e Luca Argentero – anche premiatori, in coppia, per Carla Signoris - Personaggi dell’anno Persol/Nastri per Il permesso, diretto da Amendola e interpretato da un Argentero particolarmente incisivo ma soprattutto superpalestrato.

Tutti insieme a Taormina dove la serata dei Nastri d’Argento vola via leggera nella ‘notte delle stelle’ del cinema italiano. Una notte illuminata anche dal talento internazionale: con Gabriele Muccino che sta per girare in Italia il suo nuovo film, quello di Monica che ha lasciato il teatro Antico senza fiato per la sua bellezza ma anche per una dichiarazione d’amore al cinema italiano:  “sono diventata un po’ zingara ma il mio cuore resta sempre qui…”
La serata dei Nastri d’Argento, con la regia di Luca Alcini e a cura di Laura Delli Colli per il Sngci che organizza il Premio, va in onda anche nel mondo, dopodomani, sabato 15 Luglio, con Rai Italia.
 
Segnala a un amico
Vi è piaciuto questo articolo? Avete commenti da fare?
Scrivete alla redazione
 












Foto dal Web

Altri articoli di interesse
11-10
Cinema
XII° FESTA DEL CINEMA
di Claudio Fontanini
4-10
Cinema
BLADE RUNNER 2049
di Claudio Fontanini
27-9
Cinema
Hostiles apre la XII Festa del Cinema di Roma
di Redazione
29-6
Cinema
12° Festa del Cinema di Roma
di Redazione
20-4
Cinema
The Walking... gag!
di Redazione
30-11
Cinema
16° River to River Florence Indian Film Festival
di Redazione
3-11
Cinema
Primo Piano sull’Autore 2016
di Cristina Giovannini

 
© Cinespettacolo.it - Direttore Responsabile: Anna de Martino - Testata in attesa di registrazione al Tribunale di Roma