martedì 23 maggio 2017 ore 08:56   
Torna alla home page
 
Torna la home page Home Page La redazione Agenda Archivio notizie  Contatti 
 Aggiungi a preferiti 
 

Cerca nel sito



 

Mailing list

 Sesso: 
M F
 Età: 

indirizzo email

leggi regolamento


 

 

Realizzazione:
www. Siti.Roma.it

 

Home » Notizie varie  
lunedì 9 gennaio 2017
di Redazione
Golden Globes 2017, La La Land assopigliatutto!
Ai 74° Golden Globes trionfa "La La Land". Il musical di Damien Chazelle oltre a confermarsi film dell’anno, con sette nomination e altrettanti premi vinti, è anche il film che nella storia dei Globes ha ottenuto più riconoscimenti. Premio alla carriera all’immensa Meryl Streep
Delle sue sette candidature, La La Land fa il pieno, portando a casa tutti i premi: migliore film brillante, migliori attori protagonisti, Emma Stone e Ryan Gosling, migliore sceneggiatore e miglior regista, Damien Chazelle, migliore colonna sonora e migliore canzone, City of Stars. Rispettati i pronostici della vigilia, insomma. Ma non solo. Il musical batte ogni record, vincendo più premi nella storia dei Golden Globes. E confermando la vera e propria passione dei giornalisti dell’Hollywood Foreign Press Association per il genere musicale dal 1952, anno della prima edizione con la vittoria di Un americano a Parigi di Vincente Minnelli.
  
Tutto come da copione, dunque, nella serata dei premi assegnati dalla stampa estera a Hollywood. Qualche sorpresa arriva solo dai Globes riservati ai film drammatici.
Casey Affleck, vince il premio al migliore attore drammatico per la sua interpretazione in Manchester by the Sea, film che, nonostante le previsioni, non è risultato vincente nella sua categoria: il premio al miglior film è andato all’indipendente Moonlight (6 candidature, un solo premio). E se i Golden Globes sono spesso imprevedibili, la loro fama è quella di rappresentare un viatico all’Oscar.

Sorprende piacevolmente la vittoria di Isabelle Huppert come migliore attrice drammatica in Elle, film francese di Paul Verhoeven; pellicola che si conferma anche nella categoria miglior film in lingua straniera, mentre Viola Davis si conferma migliore attrice non protagonista per Fences (Barriere) film di Denzel Washington.
Poche le battute comiche della serata, quasi tutte con un unico bersaglio, il neo presidente Donald Trump. Molti invece i discorsi toccanti. Da Tom Hiddleston che racconta la sua esperienza in Sudan fra i volontari di Medecin sans frontiere, a Ryan Gosling che dedica il premio al fratello della sua compagna, Eva Medenz, morto di cancro.

Al premio Oscar Meryl Streep - che ritira il premio alla carriera Cecil B. DeMille - toccano le parole più pesanti. L’attrice sottolinea l’importanza della diversità nel mondo dell’arte: "Se a Hollywood mandassimo via tutti quelli che non sono nati qui non ci resterebbe nulla da guardare se non il football e le arti marziali, che non sono propriamente arte" dice. E poi, senza nominarlo, ricorda l’episodio durante la campagna elettorale in cui Trump fece il verso a un giornalista disabile. La Streep chiude con le parole della compianta amica e collega Carrie Fisher: "Prendi il tuo cuore spezzato e fallo diventare arte". (Fonte Ansa)
Di seguito la lista dei premiati Golden Globes 2017

Migliore attrice in un film commedia – Emma StoneLa La Land

Migliore attore in un film commedia – Ryan Gosling La La Land

Migliore attore in un film drammatico – Casey Affleck Manchester by the Sea

Migliore attrice in un film drammatico- Isabelle HuppertElle

Migliore attore non protagonista Aaron Taylor-Johnson Animali notturni (Nocturnal Animals)

Migliore attrice non protagonista – Viola DavisBarriere (Fences)

Miglior film drammatico – Moonlight, regia di Barry Jenkins

Miglior film commedia – La La Land, regia di Damien Chazelle

Miglior regista – Damien ChazelleLa La Land

Migliore sceneggiatura – Damien ChazelleLa La Land

Migliore colonna sonora originale – Justin HurwitzLa La Land

Migliore canzone originale – City Of Stars (Justin Hurwitz, Benj Pasek e Justin Paul) – La La Land

Miglior film d’animazione Zootropolis (Zootopia), regia di Byron Howard e Rich Moore

Miglior film straniero – Elle, regia di Paul Verhoeven (Francia)

Golden Globe alla carrieraMeryl Streep



 
Segnala a un amico
Vi è piaciuto questo articolo? Avete commenti da fare?
Scrivete alla redazione
 












Foto dal Web e Ansa

Altri articoli di interesse
22-5
Notizie varie
Sicilian Ghost Story sulla Nave della Legalità
di Redazione
19-5
Notizie varie
Harry Potter e la pietra filosofale in concerto!
di Redazione
17-5
Notizie varie
Medito e sono felice: un libro per i bimbi
di Alessandra Miccinesi
10-5
Notizie varie
Teatri di quartiere in festa!
di Redazione
10-5
Notizie varie
Nastro d’Argento europeo a Monica Bellucci
di Redazione
8-5
Notizie varie
FutureFilmFest: vince"7 minuti dopo la mezzanotte"
di Redazione
19-4
Notizie varie
Street Dance: sfida tra Crew per volare in USA
di Redazione

 
© Cinespettacolo.it - Direttore Responsabile: Anna de Martino - Testata in attesa di registrazione al Tribunale di Roma