sabato 15 agosto 2020 ore 15:05   
Torna alla home page
 
Torna la home page Home Page La redazione Agenda Archivio notizie  Contatti 
 Aggiungi a preferiti 
 

Cerca nel sito



 

Mailing list

 Sesso: 
M F
 Età: 

indirizzo email

leggi regolamento


 

 

Realizzazione:
www. Siti.Roma.it

 

Home » Notizie varie  
venerdì 13 giugno 2014
di Redazione
Globi d’Oro, gli oscar della Stampa Estera
“In grazia di Dio” di Edoardo Winspeare vince “Il Gran Premio della Stampa Estera” ai Globi d’oro. Miglior commedia è "Smetto quando voglio" di Sidney Sibilia, mentre il premio al Miglior film è andato a "Il capitale umano" di Paolo Virzì, vincitore anche ai David di Donatello assegnati due sere fa. Grande assente La grande bellezza...
In Grazia di Dio di Edoardo Winspeare già apprezzato dalla stampa straniera – al Festival di Berlino la ZDF l’ha definito Uno dei più bei film della Berlinale - conclude il suo percorso con il riconoscimento della Stampa estera che lo  premia con il prestigioso Gran Premio della Stampa estera. Il film, uscito in marzo distribuito da Good Films, ha anche ottenuto cinque candidature ai Nastri d’Argento che saranno consegnati a fine mese a Taormina.

Ma torniamo ai Globi d’Oro, con gli altri premiati che - riflettiamo ad alta voce, e scusate il gioco di parole - includono molti degli esclusi eccellenti ai David: miglior corto Sassywood di Antonio Andrisani e Vito Cea; miglior musica Pivio e Aldo De Scalzi per Song’e Napule; miglior sceneggiatura a Pif, Marco Martani e Michele Astori per La mafia uccide solo d’estate; miglior fotografia a Stefano Falivene per Still life; miglior documentario The Stone River di Giovanni Donfrancesco.

E ancora. Miglior opera prima Zoran il mio nipote scemo di Matteo Oleotto; miglior attore Antonio Albanese (bravo!) per L’intrepido; miglior attrice Sara Serraiocco (notevole) per Salvo; miglior film Il capitale umano di Virzì e Gran premio della Stampa estera a In grazia di Dio di Winspeare. Infine, a parte notare l’assenza dal palmares del film premio Oscar La Grande Bellezza, il premio alla carriera di questa 54.ma edizione dei Globi d’Oro è andato a Claudia Cardinale.
 
Segnala a un amico
Vi è piaciuto questo articolo? Avete commenti da fare?
Scrivete alla redazione
 












Foto dal Web

Altri articoli di interesse
6-7
Notizie varie
Addio ad Ennio Morricone
di Redazione
28-5
Notizie varie
Il documentario "Passage to Mars" su Prime Video
di Redazione
12-5
Notizie varie
Daniele Vicari gira in ’smart working’
di Redazione
9-5
Notizie varie
David 2020: vince Il Traditore
di Claudio Fontanini
7-5
Notizie varie
Luci accese in sala, flash mob dell’Anec
di Redazione
27-4
Notizie varie
Ciao Giulietto, dasvidania
di Redazione
27-4
Notizie varie
Primo maggio in musica
La redazione

 
© Cinespettacolo.it - Direttore Responsabile: Anna de Martino - Testata in attesa di registrazione al Tribunale di Roma