mercoledì 7 dicembre 2022 ore 00:02   
Torna alla home page
 
Torna la home page Home Page La redazione Agenda Archivio notizie  Contatti 
 Aggiungi a preferiti 
 

Cerca nel sito



 

Mailing list

 Sesso: 
M F
 Età: 

indirizzo email

leggi regolamento


 

 

Realizzazione:
www. Siti.Roma.it

 

Home » Notizie varie  
martedì 20 settembre 2022
di Claudio Fontanini
I grandi Festival a Roma e nel Lazio
Dal 23 settembre al 2 ottobre in 12 sale della Capitale e 4 della Regione arrivano I Grandi Festival col meglio dei film di Cannes, Locarno e Venezia in anteprima assoluta e in versione originale sottotitolata.
Tutto il grande cinema internazionale proveniente dai più prestigiosi festival europei in dieci giorni. L’ANEC Lazio riunisce le tre consuete manifestazioni dedicate ai cinefili di Roma e della Regione in un’unica data. Per quest’anno, dal 23 settembre al 2 ottobre sarà così possibile vedere- in anteprima assoluta e in lingua originale sottotitolata- il meglio di Cannes, Locarno e Venezia integrando alle proiezioni ufficiali, incontri con gli autori, premi ed eventi speciali di approfondimento sulle più recenti  tendenze del cinema internazionale contemporaneo. 

Ed ecco un succulento menù cinematografico composto da quasi 60 opere (14 provenienti dal Lido di cui 8 passate in concorso) selezionate tra lungometraggi e corti in concorso, fuori concorso ed eventi speciali dei tre festival. 

Con l’obiettivo di tornare a valorizzare la sala cinematografica (I Festival on line non esistono, contano le file del pubblico in attesa, le emozioni e le discussioni per i film del pubblico. Senza sale non c’è futuro per i festival ha detto in conferenza stampa il nuovo Presidente della Fondazione Cinema per Roma, Gianluca Farinelli) stimolando al contempo la formazione culturale delle nuove generazioni, la bella manifestazione dell’ANEC Lazio si dipanerà in 12 sale cittadine e 4 nel Lazio.  

Nella rosa dei film vincitori dei festival si segnalano HOLY SPIDER di Ali Abbasi, Palma d’oro miglior attrice al Festival di Cannes, GIGI LA LEGGE di Alessandro Comodin, Premio Speciale della Giuria a Locarno e REGRA 34 di Julia Murat, Pardo d’oro, Miglior film sempre a Locarno; da Venezia ALL THE BEAUTY AND THE BLOODSHED di Laura Poitras, Leone d’Oro come miglior film, SAINT OMER di Alice Diop, Leone D’argento – Gran Premio Della Giuria - Leone Del Futuro Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis”, TAR di Todd Field, Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile e NO BEARS (KHERS NIST) di Jafar Panahi, Premio Speciale della Giuria. 

Nell’ambito della sezione “Orizzonti” del Festival di Venezia sarà proiettato il Premio Speciale della Giuria BREAD AND SALT (CHEB I SÓL) di Damian Kocur, mentre dalla Settimana della Critica arrivano, tra gli altri, ANHELL69 di Teho Montoya, Menzione speciale, premio Serandrei contributo tecnico e Circolo Cinema Verona, EISMAYER di David Wagner Gran Premio Iwonderfull,SKIN DEEP di Alex Schaad, Premio Queer Lion, BLOOD di Pedro Costa, proiezione speciale.

Dalle Giornate degli Autori ci saranno DIRTY DIFFICULT DANGEROUS di Wissam Charaf, Premio Label Europa Cinemas, BLUE JEAN di Georgia Oakley, Premio del Pubblico e Menzione speciale “Premio Autrici under 40 - Valentina Pedicini”, LOBO E CÃO di Cláudia Varejão, Gda Director’s Award 2022, THE MAIDEN di Graham Foy, Riconoscimento Bnl x Cinema del Futuro, BEŽNÁ SELHÁNÍ - ORDINARY FAILURES di Cristina Grosan, Vincitore del “Premio Autrici under 40 - Valentina Pedicini”,ERA ROMA di Mario Canale, sezione proiezione speciale, CASA SUSANNA di Sébastien Lifshitz, Vincitore Queer Lion alla carriera. 

E poi ancora SICCITA’ di Paolo Virzì (dal fuori concorso veneziano col regista toscano in sala a presentare il film) e LA SYNDACALISTE di Jean Paul Salomé con Isabelle Huppert e l’acclamato PRINCESS di Roberto De Paolis dalla sezione Orizzonti.  Da segnalare inoltre, in occasione dei 70 anni dell’ANAC, l’Associazione Nazionale Autori Cinematografici, quattro opere che hanno segnato la storia dell’associazione schierata in prima linea sulle politiche sul cinema, per l’impegno civile e anche per la cultura del nostro Paese: L’ONDA LUNGA. STORIA EXTRA-ORDINARIA DI UN’ASSOCIAZIONE di Francesco Ranieri Martinotti,LE CINQUE GIORNATE DI CARLO LIZZANI di Rossano Vittori,CON VOCE DI NILDE di Emanuela PiovanoTHE JUNGLE di Cristian Natoli

Tra gli eventi speciali, infine, una maratona con ospiti dedicata ai corti della SIC 2022, allo Spazio Scena, e il Premio Inclusione EdipoRe, che vedrà Silvia Jop direttrice del Premio, insieme ai giurati Filippo Timi, Elena Stancanelli e Chiara Civello, conferire il prestigioso riconoscimento al film Saint Omer di Alice Diop.

PROGRAMMA COMPLETO SU:www.aneclazio.com

INGRESSI
Intero:7euro
Ridotto:6euro (convenzioni attive sul sito ufficiale di Anec Lazio)
Fidelity Card: ogni 5 biglietti acquistati 1 ingresso in omaggio
Prezzo unico euro per i cinema fuori Roma


Links correlati
http://www.aneclazio.com
 
Segnala a un amico
Vi è piaciuto questo articolo? Avete commenti da fare?
Scrivete alla redazione
 












Foto dal web

Altri articoli di interesse
1-12
Notizie varie
La bellezza non ha prezzo
La redazione
19-11
Notizie varie
A fianco del coraggio
di Redazione
8-11
Notizie varie
Gli invisibili ammazzati da mafia e indifferenza
di Redazione
31-10
Notizie varie
Lucca Comics chiude con Saviano e il metaverso
di Redazione
24-10
Notizie varie
La Terra di Mezzo a Lucca Comics & Games
di Redazione
18-10
Notizie varie
Spazio 1999, torna la serie di culto
di Redazione
14-10
Notizie varie
"Utama-Le terre dimenticate" vince anche a Roma
di Redazione

 
© Cinespettacolo.it - Direttore Responsabile: Anna de Martino - Testata in attesa di registrazione al Tribunale di Roma