lunedì 26 agosto 2019 ore 00:42   
Torna alla home page
 
Torna la home page Home Page La redazione Agenda Archivio notizie  Contatti 
 Aggiungi a preferiti 
 

Cerca nel sito



 

Mailing list

 Sesso: 
M F
 Età: 

indirizzo email

leggi regolamento


 

 

Realizzazione:
www. Siti.Roma.it

 

Home » Notizie varie  
mercoledì 7 luglio 2010
“Identità Film Festival” con Irene Pivetti
Al via il 7 luglio al Cinema Trevi di Roma la prima edizione dell’identità Film Festival, rassegna cinematografica organizzata nell’ambito del Festival delle Identità, un grande progetto internazionale ideato da Learn To Be Free Onlus di Irene Pivetti e patrocinato da ONU (U.N.R.I.C. – United Nations Regional Information Centre for Western Europe), Università degli Studi di Parma, Comune di Parma, Comune di Berceto, Provincia di Parma e Regione Emilia-Romagna, che si svolge da marzo a novembre 2010 tra Berceto, Parma, Roma, New York e Malta.

Il programma del Festival parte dal Cinema Trevi di Roma (Vicolo del Putarello) dove, nelle serate del 7 e 8 luglio 2010 (dalle 18 alle 24 - Ingresso gratuito), si terranno le proiezioni della sezione Documentari, che prevede la partecipazione di opere provenienti da: Argentina, CinaEgitto, Finlandia, Germania, Giappone, Italia, Malta. Ogni documentario verrà introdotto da registi, produttori e rappresentanti degli Istituti di Cultura e delle Ambasciate che partecipano con produzioni dei loro paesi.
Irene Pivetti, presidente di LTBF Onlus, presenterà la prima edizione dell’Identità Film Festival.

Dopo l’anteprima romana la rassegna proseguirà con le sezioni Lungometraggi e Video-clip, con opere provenienti da tutto il mondo che verranno proiettate a Parma (Cinema Arena D’Azeglio, 27 - 28 luglio) e Berceto (Casa della Gioventù, 29 luglio - 1 agosto). A Berceto verrà inoltre organizzata una retrospettiva dedicata ai nativi d’America. Altre manifestazioni accompagneranno l’Identità Film Festival, che si chiuderà il 30 di ottobre con la prima edizione del Premio Luigi Malerba di Narrativa e Sceneggiatura (vedi il bando su www.festivaldelleidentita.it), dedicato al grande scrittore e sceneggiatore originario di Berceto, piccolo paese dell’Appennino parmense.

L’Identità Film Festival dedicherà ogni anno una sezione ad una specifica tematica. Tema scelto per il primo anno è I nativi d’America, dal momento che il Comune di Berceto è gemellato con il gruppo etnico Lakota, che vive  nelle Grandi Pianure degli Stati Uniti d’America.
Fanno parte della giuria della sezione Cinema: Michele Guerra, docente di Storia e Critica del Cinema presso l’Università di Parma, Guido Barlozzetti, scrittore e giornalista Rai, i registi Leone Pompucci, Anna Di Francisca e Pepi Romagnoli. La giuria della sezione Videoclip è composta da: Michele Bandini, assessore alla gioventù del Comune di Berceto, Brunella Pacia di Downlovers, Valentina Lombardi, attrice.
 
La rassegna cinematografica è organizzata in collaborazione con le Ambasciate Estere in Italia, gli Istituti di Cultura e la Polifemo Srl, con il supporto di Gruppo Cremonini, Aperitivocorto, Downlovers, Proagency.
Il Festival delle Identità e l’Identità Film Festival aderiscono al circuito di festival indipendenti Cinenet Festival.

Le proiezioni saranno precedute da un cocktail di benvenuto e da una visita guidata del sito archeologico sottostante il Cinema Trevi. La nota sala cinematografica romana si affaccia sull’area archeologica di Vicus Caprarius e si trova su un’insula romana, cioè un caseggiato formato da più edifici e circondato da mura, all’interno di un sito archeologico dove scorre l’acquedotto vergine, lo stesso che alimenta la Fontana di Trevi. A due passi c’era la Via Lata, l’attuale Via del Corso. Nell’area del museo sono esposte statue del dio Horus, forse appartenenti al gigantesco Tempio di Serapide, sposo di Iside, a cui era dedicata tutta la zona dell’attuale Campo Marzio.

Organizzando questa interessante sezione romana di documentari internazionali dedicati al tema dell’identità, Learn To Be Free - onlus a finalità sociale creata nel 2008 da Irene Pivetti e che opera nel settore dell’inclusione lavorativa e sociale di categorie svantaggiate - ha inteso ringraziare e rendere omaggio a tutte le Ambasciate estere in Italia, agli Istituti di Cultura esteri ed alle Istituzioni italiane che hanno contribuito alla sua realizzazione.
 
Quest’anno il tema trattato è stato prevalentemente quello dell’identità territoriale, del viscerale rapporto che lega gli esseri umani al proprio territorio e che ne caratterizza le “sfumature dell’anima”. Diceva infatti François de La Rochefoucauld: “L’accento del paese in cui si è nati rimane nella mente e nel cuore, come nella lingua". Non è un caso allora che diversi documentari presenti in questa sezione siano un omaggio dei registi alle proprie radici, alla lentezza, alla vita scandita dal succedersi delle stagioni, o un omaggio ai propri genitori ed alla propria terra. Un omaggio alla lentezza, all’armonia con le leggi dell’universo, in cui tutto trova un senso: guardarsi indietro per  migliorare già da oggi il nostro domani.
 
Per Info e prenotazioni:
tel. 06.96860000 - email segreteria.ltbf@gmail.com


Links correlati
http://www.festivaldelleidentita.it
http://www.ltbf.it/
 
Segnala a un amico
Vi è piaciuto questo articolo? Avete commenti da fare?
Scrivete alla redazione
 




Altri articoli di interesse
22-6
Notizie varie
Estate romana: nasce Cinevillage Talenti
di Redazione
18-6
Notizie varie
Yoga day: India chiama, Italia risponde
di Redazione
11-6
Notizie varie
Cannes a Roma 2019
di Claudio Fontanini
3-6
Notizie varie
Addio a Pietro Coccia
di Alessandra Miccinesi
23-5
Notizie varie
Via alle riprese del docufilm su Totti
La redazione
16-4
Notizie varie
Troisi poeta Massimo
di Redazione
8-4
Notizie varie
Special Guest: De Piscopo omaggia Pino Daniele
di Redazione

 
© Cinespettacolo.it - Direttore Responsabile: Anna de Martino - Testata in attesa di registrazione al Tribunale di Roma