giovedì 29 febbraio 2024 ore 07:51   
Torna alla home page
 
Torna la home page Home Page La redazione Agenda Archivio notizie  Contatti 
 Aggiungi a preferiti 
 

Cerca nel sito



 

Mailing list

 Sesso: 
M F
 Età: 

indirizzo email

leggi regolamento


 

 

Realizzazione:
www. Siti.Roma.it

 

Home » Notizie varie  
martedì 28 novembre 2023
di Claudio Fontanini
Non ci resta che il crimine
Dopo la fortunata trilogia cinematografica arriva dal 1 dicembre su Sky e in streaming su Now la serie televisiva in 6 puntata diretta da Massimiliano Bruno e Alessio Maria Federici. Con Tognazzi, Giallini e Morelli catapultati negli anni ’70 del Golpe Borghese
Dal cinema ai salotti televisivi. Dopo la fortunata trilogia cinematografica arriva la serie di Non ci resta che il crimine, la saga sui viaggi nel tempo di Massimiliano Bruno

Produzione Sky Studios Italia e Italian International Film prodotta da Fulvio, Federica e Paola Lucisano, la serie in 6 puntate- in onda due episodi a settimana in esclusiva su Sky e in streaming su Now dal 1 dicembre- vedrà ancora protagonisti Marco Giallini, Gianmarco Tognazzi, Giampiero Morelli e Massimiliano Bruno- stavolta affiancato alla regia da Alessio Maria Federici- con l’aggiunta, tra le altre, della new entry Maurizio Lastrico nei panni di un ricco borghese progressista che prende a cuore la causa dei ragazzi del movimento studentesco. 

E sì perché stavolta, dopo aver esplorato gli anni ’80 della Banda della Magliana e i ’40 fascisti, la  sgangherata banda viene trasportata negli immaginari anni ’70 dove il tentato Golpe Borghese è stato di fatto realizzato. Si comincia con Giuseppe (Tognazzi) che dopo aver scoperto di essere stato adottato, torna indietro nel tempo alla ricerca della sua vera madre con Moreno (Giallini) e Claudio (Morelli) costretti a mettersi sulle sue tracce. 

Se ne vedranno delle belle tra attentati e partite mitiche (Italia-Germania 4-3 ai Mondiali messicani), serate lisergiche e matrimoni rimandati col monito, non sempre tenuto a mente, che modificare il passato significa stravolgere il presente. 

Passare dal cinema al seriale è stato meno complicato di quanto pensassi- dice Massimiliano Bruno, regista, attore e autore dello script con Andrea Bassi, Gianluca Bernardini e Herbert Simone Paragnani- anche perché gli ultimi due capitoli della saga al cinema erano stati funestati da due lockdown. Ho preteso che gli attori dei film fossero tutti ancora presenti e ho deciso di ambientare la storia nel mio anno di nascita, il 1970. Abbiamo  voluto mettere alla berlina zecche e camerati rappresentando la metafora di uno spauracchio che speriamo non debba mai diventare di nuovo realtà

Sono un attore che ama cambiare e diversificare le sue scelte- dichiara invece Ginamarco Tognazzi- ma la serie mi ha permesso un approfondimento psicologico di un personaggio al quale mi sento molto affezionato. E poi è stato davvero bellissimo tornare agli anni ’70, il periodo storico che ho amato di più e nel quale tornerei immediatamente

Giallini ricorda infine un episodio di quegli anni che lo vide protagonista con suo padre in un negozio di stoffe. 
Eravamo andati a Corso Vittorio Emanuele per comprare il mio vestito per la cresima. Un color verde oliva che non dimenticherò mai… Poi improvvisamente sentimmo degli spari, le saracinesche dei negozi si abbassarono e il clima cambiò improvvisamente. Rimanemmo chiusi un’ora lì dentro e io non potrò mai dimenticare la paura che provai. 

Nel cast di Non ci resta che il crimine la serie recitano anche Liliana Fiorelli, Grace Ambrose, Kabir Tavani, Sara Baccarini, Daniela Virgilio e Claudio Corinaldesi.  

 
Segnala a un amico
Vi è piaciuto questo articolo? Avete commenti da fare?
Scrivete alla redazione
 












Foto dall’ufficio stampa

Altri articoli di interesse
13-2
Notizie varie
Così lontani, così vicini
di Claudio Fontanini
12-2
Notizie varie
Il Festival di Spello
La redazione
24-1
Notizie varie
La lunga notte, su Ra1 la caduta del Duce
di Claudio Fontanini
16-12
Notizie varie
Tosca, una festa lunga un anno
La redazione
7-12
Notizie varie
CineAtelier a Poggio a Caiano
La redazione
21-11
Notizie varie
Il metodo Fenoglio
di Claudio Fontanini
20-11
Notizie varie
Il rifugio delle anime
La redazione

 
© Cinespettacolo.it - Direttore Responsabile: Anna de Martino - Testata in attesa di registrazione al Tribunale di Roma