lunedì 20 maggio 2024 ore 10:15   
Torna alla home page
 
Torna la home page Home Page La redazione Agenda Archivio notizie  Contatti 
 Aggiungi a preferiti 
 

Cerca nel sito



 

Mailing list

 Sesso: 
M F
 Età: 

indirizzo email

leggi regolamento


 

 

Realizzazione:
www. Siti.Roma.it

 

Home » Notizie varie  
martedì 4 luglio 2023
di Claudio Fontanini
Il Marateale 2023 dal 25 al 29 luglio
Arte e cultura in un meraviglioso scenario naturale di incontaminata bellezza. Si rinnova, dal 25 al 29 luglio, il tradizionale appuntamento col Marateale, il Premio internazionale Basilicata che vedrà sfilare ospiti prestigiosi nella perla del Tirreno
Arte e cultura in un meraviglioso scenario naturale di incontaminata bellezza. Si rinnova, dal 25 al 29 luglio, il tradizionale appuntamento col Marateale, il Premio internazionale Basilicata che offre nella suggestiva perla del Tirreno un ricco programma di incontri, master class, proiezioni ed esibizioni musicali, 

Presentata a bordo del Frecciarossa che collega Roma con Maratea in appena 2h40’, la quindicesima edizione della rassegna, curata dal Direttore artistico Nicola Timpone, sarà giovane e green con  quasi 2500 opere inviate da ben 108 nazioni, tra lungometraggi e corti, e proposte per le tre sezioni della manifestazione (Green Award, Marateale in short e Marateale in school).  

Con 175 volontari dei giovani del Servizio Civile dell’area sud Basilicata impegnati nelle cinque giornate del festival per un corretto e sicuro svolgimento della manifestazione, il Marateale darà spazio, per il secondo anno consecutivo, al progetto Young Blood, fortemente voluto da Daniele Orazi di Do Agency e Fabia Bettini di Alice nella città per promuovere i talenti under 30

Ma il fiore all’occhiello delle serate- aperte al pubblico anche all’arena cinematografica di Piazza del Gesù in località Fiumicello- sono gli incontri al meraviglioso Teatro sul mare all’interno dell’Hotel Santavenere dove sono attesi ospiti prestigiosi. Carlo Verdone, Giancarlo Giannini, Edoardo Leo, Pio & Amedeo, Liz Hurley, Barbara D’Urso, Francesca Fagnani, Rocco Papaleo, Paolo Genovese, i ragazzi della fiction Mare fuori, Laura Chiatti, Marco Bocci, Roberto Ciufoli, Ema Stokholma, Ermal Meta, Enzo Abitabile, Silvia Salemi e i produttori Tarak Ben Ammar e Gianluca Curti, oltre alla madrina Madalina Ghenea e a Roberta Giarrusso che presenterà una delle cinque serate, sfileranno in Basilicata a testimonianza del prestigio e del successo raggiunto dal Marateale in questi anni. 

Quella tra il Comune di Maratea e la Marateale è una collaborazione ormai consolidata e che, di anno in anno, ci regala delle grandi soddisfazioni ha detto il Sindaco, Daniele Stoppelli. Di Festival, in Italia, ce ne sono tanti. Marateale, grazie alla straordinaria bellezza del posto e all’eccellente lavoro svolto dal team, è sicuramente diventato uno dei più prestigiosi e apprezzati sia dagli addetti ai lavori che da un pubblico sempre più vasto

Sono particolarmente fiero del fatto che siano stati tanti gli artisti di primissimo livello ad accettare il nostro invito ha dichiarato soddisfatto Nicola Timpone, i premi, come di consueto, verranno realizzati dal Maestro orafo Michele Affidato e, oltre ai consueti riconoscimenti legati al cinema, ce ne saranno alcuni speciali inerenti altre discipline dello spettacolo e del giornalismo. La kermesse, quest’anno più del passato, sarà fortemente caratterizzata da una componente giovanile e non solamente legata agli artisti che vi interverranno. Un ruolo fondamentale, nella selezione delle opere in concorso, lo hanno avuto giovani appassionati e critici capitanati da Egidio Mattinata

Maratea si candida a capitale italiana delle cultura per l’anno 2026 ha annunciato infine Valentina Trotta, assessore al Turismo del Comune, una scelta che nasce dalla volontà di mettere la cultura, e i processi che essa è in grado di generare al centro di un modello di sviluppo che sia sostenibile e inclusivo, fondato sull’innovazione in tutte le sue forme e che metta al centro la persona e i suoi bisogni per definire un nuovo modello di comunità. L’edizione 2023 del Marateale ospiterà il tavolo Maratea2026: la cultura al centro dedicato alle prospettive che il processo di candidatura delinea nel cammino di costruzione di una città al centro di un nuovo sistema di relazioni tra Europa e Mediterraneo, baricentro del rapporto tra i Sud e i Nord

Per il secondo anno consecutivo Trenitalia, società capofila del Polo Passeggeri del Gruppo FS, sarà il partner principale della manifestazione, con la possibilità di usufruire di sconti fino all’80% del prezzo base per chi voglia raggiungere Maratea nei giorni del Festival a bordo delle Frecce. Basterà selezionare la speciale eventi in fase di acquisto e utilizzare il codice marateale.


Links correlati
http://www.marateale.com
 
Segnala a un amico
Vi è piaciuto questo articolo? Avete commenti da fare?
Scrivete alla redazione
 












Foto dal web

Altri articoli di interesse
19-4
Notizie varie
Edizione straordinaria
di Claudio Fontanini
10-4
Notizie varie
Il Re 2, Bruno Testori è tornato
di Claudio Fontanini
2-4
Notizie varie
Romics 32, un universo di fantasia e divertimento
di Simone Legnante
2-3
Notizie varie
Una malattia per rinascere
di Claudio Fontanini
13-2
Notizie varie
Così lontani, così vicini
di Claudio Fontanini
12-2
Notizie varie
Il Festival di Spello
La redazione
24-1
Notizie varie
La lunga notte, su Ra1 la caduta del Duce
di Claudio Fontanini

 
© Cinespettacolo.it - Direttore Responsabile: Anna de Martino - Testata in attesa di registrazione al Tribunale di Roma