lunedì 20 maggio 2024 ore 11:16   
Torna alla home page
 
Torna la home page Home Page La redazione Agenda Archivio notizie  Contatti 
 Aggiungi a preferiti 
 

Cerca nel sito



 

Mailing list

 Sesso: 
M F
 Età: 

indirizzo email

leggi regolamento


 

 

Realizzazione:
www. Siti.Roma.it

 

Home » Notizie varie  
lunedì 3 luglio 2023
di Redazione
Evanland II fa tappa a Ostia Antica
Sbarca a Roma il Festival internazionale del mondo interiore-Evanland, pensato da Gio Evan per la crescita personale, intellettuale e spirituale. Molti gli ospiti di questa giornata dedicata al benessere: il biologo Daniel Lumera, il filosofo Gian Luca Bianco, la naturopata e insegnante yoga Francesca Panfili e lo scrittore-ricercatore Marco Marsili
Una giornata speciale per il popolo dei buoni di Gio Evan, scrittore cantante e poeta al Teatro Romano di Ostia antica. Nell’ambito della rassegna Ostia Antica Festival - Il Mito e il Sogno - oggi viene infatti ospitata la prima di due speciali giornate dedicate al festival internazionale del mondo interiore. Un raduno di persone brillanti, anime in cerca di luce e quindi di un cibo dal gusto superiore, che si incontrano per stimolare la propria creatività interiore tramite workshop olistici, laboratori, giochi e approfondimenti culturali.
L’idea nasce dal poliedrico Gio Evan che per l’occasione - in questa seconda edizione del festival - proporrà i suoi due unici live estivi. La prossima tappa del minitour di Evanland sarà infatti l’8 luglio al Carroponte di Sesto San Giovanni (Milano).   

I cancelli di Evanland si apriranno alle h 16. Il prezzo del biglietto prevede la possibilità di partecipare a moltissime attività in cartellonge - tra cui yoga nidra con biorisonanza e - pensate per il nutrimento del corpo e dell’anima. Sono previsti panel, attività di informazione e divulgazione di associazioni impegnate nel sociale, pratiche yoga, bagni di gong, giochi per bambini e attività sensoriali.

Ad animare queste attività saranno, tra gli altri, Daniel Lumera (biologo naturalista e docente di riferimento internazionale nella scienza del benessere e nella meditazione), Amnesty International, Virginia Micheli (ideatrice del progetto Verso la terra il docu-film dedicato al territorio dell’America del sud dove sono presenti più di 300 eco villaggi al 100% autosostenibili, Marco Marsili (presidente dell’associazione Dal cielo alla terra), Gian Luca Bianco (filosofo ed esperto di metafisica delle relazioni umane), Francesca Panfili (naturopata iridologa e insegnante di yoga), Magico suono delle piante con Alberto Salini, Ludobus Legnogiocando (dal 2003 portano ovunque con furgoni ecologici i giochi della collezione Legnogiocando realizzata da Manuel Pucci all’insegna di artigianalità e sostenibilità), gli artisti di strada Mabò Band.

Non mancherà la presenza di market all’insegna della sostenibilità e dell’acquisto consapevole in collaborazione con il Vintage Market Roma, e naturalmente la musica dal vivo. Il palco sarà aperto a giovani cantautori romani proposti da Indiepanchine. Dopo il tramonto toccherà invece a Wrongonyou e al duo musicale indie pop Legno, che anticiperanno il live di Gio Evan.

Per il programma completo e l’orario dei singoli eventi: www.evanland.it/programma-evanland-roma/



Links correlati
http://www.evanland.it/programma-evanland-roma/
 
Segnala a un amico
Vi è piaciuto questo articolo? Avete commenti da fare?
Scrivete alla redazione
 












Altri articoli di interesse
19-4
Notizie varie
Edizione straordinaria
di Claudio Fontanini
10-4
Notizie varie
Il Re 2, Bruno Testori è tornato
di Claudio Fontanini
2-4
Notizie varie
Romics 32, un universo di fantasia e divertimento
di Simone Legnante
2-3
Notizie varie
Una malattia per rinascere
di Claudio Fontanini
13-2
Notizie varie
Così lontani, così vicini
di Claudio Fontanini
12-2
Notizie varie
Il Festival di Spello
La redazione
24-1
Notizie varie
La lunga notte, su Ra1 la caduta del Duce
di Claudio Fontanini

 
© Cinespettacolo.it - Direttore Responsabile: Anna de Martino - Testata in attesa di registrazione al Tribunale di Roma