domenica 28 febbraio 2021 ore 05:26   
Torna alla home page
 
Torna la home page Home Page La redazione Agenda Archivio notizie  Contatti 
 Aggiungi a preferiti 
 

Cerca nel sito



 

Mailing list

 Sesso: 
M F
 Età: 

indirizzo email

leggi regolamento


 

 

Realizzazione:
www. Siti.Roma.it

 

Home » Cinema » Recensioni  
venerdì 18 dicembre 2020
di Claudio Fontanini
Tutti per 1-1 per tutti
Il nuovo film in cappa e spada di Veronesi, una favola per tutta la famiglia
D’Artagnan (Pierfrancesco Favino) non ha ancora imparato a parlare correttamente (qui si cimenta persino in un improbabile sardo sacro…), Porthos (Valerio Mastandrea) soffre di mal di schiena nei duelli e Athos (Rocco Papaleo) ha improvvisi attacchi di labirintite. 

Arrugginiti ma sempre fedeli alla Corona, i Tre moschettieri del cinema italiano (Aramis è morto nel film del 2018 e si è reincarnato nelle vesti di un lupo con la voce di Sergio Rubini) tornano nel primo dei nuovi film  Sky Original. Non di sole serie si vive ed ecco i nostri eroi alle prese con un’ultima missione segreta. 

C’è da scortare il viaggio verso l’Olanda della piccola Principessa Ginevra (Sara Ciocca), figlia di Enrichetta d’Inghilterra (Anna Ferzetti) che ha combinato un matrimonio d’interesse nel nome dell’Ancien Régime (la monarchia è in pericolo). 


Accompagnati da Buffon (Federico Ielapi), un giovanissimo e riccioluto orfanello innamorato della principessina e dall’enigmatica Tomtom (Giulia Michelini), una vagabonda dotata di superpoteri futuristici, i protagonisti in mantello crociato del nuovo film di Giovanni Veronesi (la prima avventura, Moschettieri del Re, ha fruttato al box office 5 milioni di euro) si dibatteranno tra intrighi di corte e promesse da mantenere, servizi segreti inglesi (con quote rosa) e corteggiamenti a vecchie nutrici (irresistibile Papaleo), nuove diavolerie da combattimento (Luis Molteni in versione Q di 007) e tradimenti fino alla possibile diserzione nel nome della fedeltà all’amicizia. 

Avventure, sorprese (occhio ai camei di Adriano Panatta in versione cicisbeo, Guliano Sangiorgi venditore di meloni e Ubaldo Pantani frate), toni da favola e trame romantiche fanno di questo Tutti per 1-1 per (sceneggiatura di Veronesi, Chiti, Calvani e Baldoni) tutti il perfetto esempio di tele cinema casalingo per tutta la famiglia al tempo dei DPCM. 
Un cappa e spada tra sorrisi e giochi linguistici, parodie e paradossi (Favino e la Ferzetti, marito e moglie nella vita e amanti per una notte nel film) nel quale le ragioni del cuore si confrontano con quelle del cuore. 

Dai giorni nostri al ‘600 e viceversa (prologo ed epilogo con mascherine) con due bei nuovi arrivi ad impreziosire l’affiatato cast: Giulio Caprino nei panni di un Cyrano (Pinocchio! esclama stupito D’Artagnan vedendo il suo naso) passato in clandestinità e a capo di una Corte dei Miracoli di irregolari che semina il panico tra le campagne parigine (vedendolo ci è tornato in mente il Don Bastiano di Flavio Bucci nel  Marchese del Grillo)  e il magnifico Beghelì di Giulio Scarpati al quale alla maschera (occhio di vetro, uncino, gamba di legno e mille cicatrici) non corrisponde l’animo gentile. 

In programmazione su Sky il 25 dicembre alle 21,15 e disponibile anche on demand e in streaming su Now Tv           


Links correlati
http://www.nowtv.it

 
Segnala a un amico
Vi è piaciuto questo articolo? Avete commenti da fare?
Scrivete alla redazione
 












Foto di Tullio Deorsola

Altri articoli di interesse
25-2
Cinema
La regola d’oro
di Claudio Fontanini
19-2
Cinema
I CARE A LOT
di Claudio Fontanini
18-2
Cinema
Tensione superficiale
di Claudio Fontanini
15-2
Cinema
Addio al nubilato
di Claudio Fontanini
14-2
Cinema
Music
di Claudio Fontanini
5-2
Cinema
LEI MI PARLA ANCORA
di Claudio Fontanini
3-2
Cinema
NOTIZIE DAL MONDO
di Claudio Fontanini

 
© Cinespettacolo.it - Direttore Responsabile: Anna de Martino - Testata in attesa di registrazione al Tribunale di Roma