mercoledì 21 ottobre 2020 ore 17:48   
Torna alla home page
 
Torna la home page Home Page La redazione Agenda Archivio notizie  Contatti 
 Aggiungi a preferiti 
 

Cerca nel sito



 

Mailing list

 Sesso: 
M F
 Età: 

indirizzo email

leggi regolamento


 

 

Realizzazione:
www. Siti.Roma.it

 

Home » Notizie varie  
giovedì 1 ottobre 2020
di Redazione
FALASTIN, il Festival della Palestina
Inaugura oggi al Giardino del Piazzale del Verano a Roma il primo festival culturale dedicato alla Palestina. Un prezioso momento di inclusione e intrattenimento: musica, performance, cinema, libri, dibattiti, artigianato, laboratori e cucina tradizionale. Dal 1 al 4 ottobre, ingresso libero
Organizzato e promosso dalla comunità Palestinese di Roma e del Lazio, FALASTIN è un viaggio sensoriale e culturale nella terra di Palestina ricca di colori, profumi e sapori. Le quattro giornate di incontri e condivisione saranno scandite da momenti importanti per il pubblico, e attraverso il lavoro delle associazioni partecipanti e solidali con il popolo palestinese sarà possibile curiosare tra gli stand che propongono oltre al cibo profumato e speziato, gadget, libri, manifesti, ricami tradizionali, artigianato palestinese e laboratori di calligrafia araba. Immancabili i tatuaggi hennè, con l’artista iracheno Amjed Rifaie.

All’inaugurazione di oggi (h 17.30) dopo l’esecuzione degli inni seguirà l’apertura dei lavori col benvenuto ai rappresentanti istituzionali da parte della vicepresidente della comunità palestinese di Roma e del Lazio, Rania Hammad, che introdurrà il presidente della comunità palestinese Yousef Salman. Sono attesi sul palco Emanuele Caputo responsabile di Habicura, Francesca del Bello (presidente II Municipio), Rino Fabiano (assessore Ambiente e Sport II municipio), Alaa Al Ainan presidente dei Giovani Palestinesi d’Italia, e Igor Camilli dell’organizzazione del Festival.

Seguirà alle 18.30, a cura di Maya Issa dei Giovani Palestinesi d’Italia, la presentazione del libro I bambini della Palestina, di Mahmud Suboh, con l’illustratrice Amirah Suboh. Alle 19.30 il dibattito sull’attivismo giovanile moderato da Jamil al Saede, membro del movimento culturale internazionale OUR VOICE - capeggiato da Sonia Bongiovanni e composto da giovani di diverse parti del mondo - che attraverso l’arte e la lotta sociale denuncia le ingiustizie. Parteciperà al dibattito Annamaria Selini, autrice del libro Vittorio Arrigoni: ritratto di un utopista (editore Castelvecchi). Il programma prosegue con uno spettacolo teatrale degli OUR VOICE (h 20.30); poi la danza tradizionale palestinese (h 21) e a seguire musica con la performance Electronic Hafla dj Marwan Hawash.

Non mancheranno le proiezioni di film, documentari e cortometraggi (stasera h 23 corti del Nazrah Film Festival). Nei prossimi giorni, nello spazio cultura e presentazione libri sono attesi autori del calibro di Suad Amiry, Anna Maria Selini, Mahmoud Suboh, Erika Silvestri, Gianluca Staderini.
Anche la moda avrà il suo spazio, con il contributo dello stilista palestinese di fama internazionale Jamal Taslaq.

Nell’ambito della manifestazione oltre ai momenti djset, anche concerti di Moni Ovadia, del gruppo femminile Note Criminali, e il gruppo rap Assalti Frontali.
Per l’arte coreutica, andranno in scena spettacoli di dabke: la tradizionale danza palestinese.Diverse le mostre fotografiche allestite, tra le quali Hebron città fantasma di Vincenzo Bello, Obiettivo Palestina di Federico Palmieri, La storia di Sara  di  Daniele Napolitano.

Ampi spazi dedicati al Narghilè Shisha e ludoteca per bambini, con giochi e spazi dedicati ai laboratori di disegno.
Dalle 18:15 spazio al tradizionale tè palestinese -shai- accompagnato dai dolci tipici. E a partire dalle ore 20, cena con i piatti tipici della cucina tradizionale palestinese e mediorientale.
Il programma completo del festival, che inaugura oggi e prosegue fino al 4 ottobre, è online alla pagina ufficiale www.falastinfestival.com



Links correlati
http://www.falastinfestival.com
 
Segnala a un amico
Vi è piaciuto questo articolo? Avete commenti da fare?
Scrivete alla redazione
 












Foto dal Web e dall’Ufficio Stampa

Altri articoli di interesse
15-9
Notizie varie
Da Venezia a Roma
di Claudio Fontanini
6-7
Notizie varie
Addio ad Ennio Morricone
di Redazione
28-5
Notizie varie
Il documentario "Passage to Mars" su Prime Video
di Redazione
12-5
Notizie varie
Daniele Vicari gira in ’smart working’
di Redazione
9-5
Notizie varie
David 2020: vince Il Traditore
di Claudio Fontanini
7-5
Notizie varie
Luci accese in sala, flash mob dell’Anec
di Redazione
27-4
Notizie varie
Ciao Giulietto, dasvidania
di Redazione

 
© Cinespettacolo.it - Direttore Responsabile: Anna de Martino - Testata in attesa di registrazione al Tribunale di Roma