martedì 14 luglio 2020 ore 04:20   
Torna alla home page
 
Torna la home page Home Page La redazione Agenda Archivio notizie  Contatti 
 Aggiungi a preferiti 
 

Cerca nel sito



 

Mailing list

 Sesso: 
M F
 Età: 

indirizzo email

leggi regolamento


 

 

Realizzazione:
www. Siti.Roma.it

 

Home » Notizie varie  
lunedì 18 febbraio 2019
di Redazione
Berlino premio allo script di Giovannesi e Saviano
"Dedico questo premio alle Ong che salvano le vite nel Mediterraneo" ha detto Roberto Saviano alla cerimonia di premiazione del Festival di Berlino appena concluso, dove La paranza dei bambini di Claudio Giovannesi ha vinto l’Orso d’argento per la miglior sceneggiatura
Unico film italiano in gara, La Paranza dei bambini è tratto dal libro omonimo di Roberto Saviano che ha collaborato allo script insieme al regista Giovannesi e Maurizio Braucci. "Raccontare la verità nel nostro Paese è diventato molto complicato. Dedico il premio alle Ong che salvano le vite in mare, e ai maestri di strada che salvano la vita ai ragazzi nei quartieri popolari di Napoli", ha detto Saviano, mentre Il regista ha aggiunto di voler dedicare il premio "al nostro Paese nella speranza che l’arte, la cultura e la formazione tornino ad essere una priorità per l’Italia".

Commovente, poi, la condivisione fatta ieri sera durante la trasmissione di Fabio Fazio Che Tempo che fa, quando il regista ha confessato che i giovani protagonisti del film sono scoppiati a piangere per l’emozione. "Alcuni di loro non erano mai usciti da Napoli, o dall’Italia, e si sono ritrovati a Berlino. E’ stata un’emozione fortissima" ha sottolineato Saviano. Anche perché "non te lo dicono prima che hai vinto - sorride Claudio Giovannesi - ti dicono solo che devi solo fermarti per la premiazione". 

Per la cronaca: il premio per la miglior regia alla 69° edizione del Festival di Berlino è andato a Angela Schanelec per il film serbo-tedesco I was at home, but, mentre l’Orso d’Oro se lo è aggiudicato il Synonymes di Nadav Lapid. Infine il premio della Giuria, vinto da Francois Ozon per Grace.
(Fonte Ansa)
 
Segnala a un amico
Vi è piaciuto questo articolo? Avete commenti da fare?
Scrivete alla redazione
 






Foto dal Web

Altri articoli di interesse
6-7
Notizie varie
Addio ad Ennio Morricone
di Redazione
28-5
Notizie varie
Il documentario "Passage to Mars" su Prime Video
di Redazione
12-5
Notizie varie
Daniele Vicari gira in ’smart working’
di Redazione
9-5
Notizie varie
David 2020: vince Il Traditore
di Claudio Fontanini
7-5
Notizie varie
Luci accese in sala, flash mob dell’Anec
di Redazione
27-4
Notizie varie
Ciao Giulietto, dasvidania
di Redazione
27-4
Notizie varie
Primo maggio in musica
La redazione

 
© Cinespettacolo.it - Direttore Responsabile: Anna de Martino - Testata in attesa di registrazione al Tribunale di Roma