sabato 15 agosto 2020 ore 14:51   
Torna alla home page
 
Torna la home page Home Page La redazione Agenda Archivio notizie  Contatti 
 Aggiungi a preferiti 
 

Cerca nel sito



 

Mailing list

 Sesso: 
M F
 Età: 

indirizzo email

leggi regolamento


 

 

Realizzazione:
www. Siti.Roma.it

 

Home » Notizie varie  
domenica 22 novembre 2015
di Redazione
Penso che un sogno così... al Sistina
Dopo il grande successo della prima e della seconda edizione, Beppe Fiorello torna a grande richiesta sul palco per interpretare le canzoni di Domenico Modugno. Il debutto martedì 24 al teatro Sistina
Un viaggio sulle ali della musica, sull’energia di una terra sanguigna e verace, e sulle note delle song cariche di vitalità di Mister Volare. Canzoni incise nella memoria collettiva degli italiani di quegli anni (ma non solo), quelle di Mimmo Modugno, che incorniciano i ricordi di molti italiani, tra cui Beppe Fiorello. L’attore, reduce dal grande successo teatrale, riporta sulle tavole del Sistina Penso che un sogno così. Lo show, con la regia di Giampiero Solari, debutterà martedì 24 novembre e resterà in scena fino a domenica 29 novembre.

Salgo a bordo del deltaplano delle canzoni di Domenico Modugno e sorvolo la mia infanzia, la Sicilia e l’Italia di quegli anni, le facce, le persone, vicende buffe, altre dolorose, altre nostalgiche e altre ancora che potranno sembrare incredibili" confessa l’artista siciliano che con questo spettacolo ha raggiunto importanti traguardi: sold out per la maggior parte delle date, tantissime le repliche, si sfiorano trecento serate, e la candidatura alla V edizione del Premio le maschere del teatro italiano, nella sezione miglior interprete di monologo.

"Attraverso questo viaggio invito i protagonisti della mia vita ad uscire dalla memoria - chiosa Giuseppe Fiorello parlando dello spettacolo arricchito da tanti effetti visivi che impreziosiscono la scenografia - e accompagnarmi sul palco, per partecipare insieme ad un avventuroso gioco di specchi”.
Una performance coinvolgente, quindi, che riporta magicamente indietro le lancette del tempo e che prende il pubblico sottobraccio per accompagnarlo in un viaggio emotivo attraverso l’umano sentire, in tappe che vanno dal riso al pianto. E che ha come denominatore comune il sorriso sanguigno e dolce di un italiano indimenticabile: Domenico Modugno.

Teatro Sistina Via Sistina, 129 -  Roma

Info e prenotazioni: 06 4200711 - ​392 8567896

Botteghino Da lunedì a sabato 10.00-19.00 orario continuato, Domenica 11.00-19.00 orario continuato

Biglietti
Poltronissime € 44,00
Poltrona e I Galleria € 39.50
Seconda Galleria € 34.00
Terza Galleria € 27.50

 

Links correlati
http://www.ilsistina.it
http://www.twitter.com/teatrosistina
 
Segnala a un amico
Vi è piaciuto questo articolo? Avete commenti da fare?
Scrivete alla redazione
 








Foto dal Web

Altri articoli di interesse
6-7
Notizie varie
Addio ad Ennio Morricone
di Redazione
28-5
Notizie varie
Il documentario "Passage to Mars" su Prime Video
di Redazione
12-5
Notizie varie
Daniele Vicari gira in ’smart working’
di Redazione
9-5
Notizie varie
David 2020: vince Il Traditore
di Claudio Fontanini
7-5
Notizie varie
Luci accese in sala, flash mob dell’Anec
di Redazione
27-4
Notizie varie
Ciao Giulietto, dasvidania
di Redazione
27-4
Notizie varie
Primo maggio in musica
La redazione

 
© Cinespettacolo.it - Direttore Responsabile: Anna de Martino - Testata in attesa di registrazione al Tribunale di Roma