domenica 7 giugno 2020 ore 07:43   
Torna alla home page
 
Torna la home page Home Page La redazione Agenda Archivio notizie  Contatti 
 Aggiungi a preferiti 
 

Cerca nel sito



 

Mailing list

 Sesso: 
M F
 Età: 

indirizzo email

leggi regolamento


 

 

Realizzazione:
www. Siti.Roma.it

 

Home » Notizie varie  
sabato 25 luglio 2015
di Alessandra Miccinesi
Cinecittà World, La festa delle Stelle
Quella di ieri è stata una una giornata intera di festeggiamenti, iniziata in mattinata a Castel Romano con musica e spettacoli, trampolieri e marching band. E con la presenza di una madrina d’eccezione: Maria Grazia Cucinotta, che ha ricevuto le chiavi della città e, come tutte le star, ha lasciato le sue ’impronte’
Dallo spettacolare portale d’ingresso del maestro Dante Ferretti dedicato a Cabiria al villaggio Wild Wild West dedicato a Ennio Morricone, animato da attori e stuntmen che si sono prodotti in show coinvolgenti; dal sommergibile utilizzato per le riprese di U-571 ad Aktium, attrazione acquatica ispirata ai legionari e all’atmosfera dell’antica Roma. Fino al cuore del parco, nella piazza dedicata a Dino De Laurentiis, fondatore degli Studios, dove una delle fontane più lunghe d’Europa ieri ha ristorato e rinfrescato gli ospiti, grandi e piccini. 

Sono stati molti i momenti emozionanti della giornata vissuta ieri per uno dei più bei parchi divertimenti d’Italia: l’unico dedicato al cinema e alla sua fabbrica dei sogni, Cinecittà. Tra i momenti clou per il pubblico, sicuramente la presentazione speciale di Enigma, l’attrazione premiata come miglior show indoor ai Parksmania Awards, con Un sogno chiamato Oscar, che da oggi diventerà parte integrante del programma serale.
Per i più piccoli sono arrivati anche due nuovi amici: Saro e Bronto dei Saurini, cartone animato prodotto da Animundi in coproduzione con Raifiction.

Ma la più emozionata, onorata e strafelice di fare da madrina a Cinecittà World, e festeggiare tra il pubblico la prima candelina del parco, è stata sicuramente lei: l’attrice Maria Grazia Cucinotta, radiosa e statuaria, che sin dalle prime ore di ieri pomeriggio ha salutato i fan grandi e piccoli. E si è concessa anche un giro in giostra: "quella dei piccoli, però, perché io sono ancora una bambina" ha confessato l’attrice siciliana ai giornalisti, durante la consegna delle chiavi del parco da parte del direttore generale, Riccard Capo.

Una onorificenza che la Cucinotta ha accolto in un luogo magico, la scenografia del tempio di Erode, con uno dei suoi più larghi sorrisi: "sono contenta di essere qui, in un luogo magico dedicato al divertimento delle famiglie. Il cinema è il sogno che può diventare realtà, un sogno in grado di cambiarti la vita. E a me l’ha fatto".
Con la candelina sulla mega torta per il compleanno e lo spettacolo pirotecnico in serata, è arrivato però anche un importante riconoscimento dal punto di vista dell’accoglienza turistica: Cinecittà World è infatti il primo parco italiano che si è aggiudicato nel 2015 "Welcome Chinese", la certificazione ufficiale cinese a fronte dell’offerta di una serie di servizi studiati su misura. La certificazione viene emessa a fronte dell’offerta di una serie di servizi volti a qualificare l’accoglienza e le esigenze dei viaggiatori cinesi. Auguri!

Links correlati
http://www.cinecittaworld.it
 
Segnala a un amico
Vi è piaciuto questo articolo? Avete commenti da fare?
Scrivete alla redazione
 












Foto dal Web e Ansa

Altri articoli di interesse
28-5
Notizie varie
Il documentario "Passage to Mars" su Prime Video
di Redazione
12-5
Notizie varie
Daniele Vicari gira in ’smart working’
di Redazione
9-5
Notizie varie
David 2020: vince Il Traditore
di Claudio Fontanini
7-5
Notizie varie
Luci accese in sala, flash mob dell’Anec
di Redazione
27-4
Notizie varie
Ciao Giulietto, dasvidania
di Redazione
27-4
Notizie varie
Primo maggio in musica
La redazione
20-4
Notizie varie
Finestre Resistenti
di Redazione

 
© Cinespettacolo.it - Direttore Responsabile: Anna de Martino - Testata in attesa di registrazione al Tribunale di Roma