mercoledì 21 ottobre 2020 ore 18:49   
Torna alla home page
 
Torna la home page Home Page La redazione Agenda Archivio notizie  Contatti 
 Aggiungi a preferiti 
 

Cerca nel sito



 

Mailing list

 Sesso: 
M F
 Età: 

indirizzo email

leggi regolamento


 

 

Realizzazione:
www. Siti.Roma.it

 

Home » Notizie varie  
lunedì 17 marzo 2014
di Redazione
300 - L’alba di un impero primo al box office
Bottehini in calo questo fine settimana (7,9 mln di euro incassati e una flessioe di quasi il 20%), complice il bel tempo, con il blockbuster della Warner che si conferma in vetta alle preferenze del pubblico. Secondo Ozpetek e terzo il cartoon Mr.Peabody e Sherman (Fox)
300: L’alba di un impero nel fine settimana incassa circa 1,2 milioni di euro e complessivamente arriva a 4,4 milioni di euro in undici giorni di programmazione. Secondo posto per Allacciate le cinture (01) con un milione di euro e un calo solo del 32% (461 sale, 2.346 euro di media) per un totale di 3,1 milioni di euro. Ma sono sei le nuove entrate in top ten. Al terzo posto c’è il cartoon Mr.Peabody e Sherman (Fox) con 811mila euro (528 sale, 1.537 euro di media).

Quarto posto per l’adrenalinico Need for Speed (01) che non supera i 770mila euro (426 sale, 1.809 euro di media) mentre si piazza quinto 47 Ronin (Universal), con 547mila euro (399 sale, 1.373 euro di media). Una posizione dopo troviamo l’attesissimo Lei (Bim) che incassa 508mila euro in 182 sale con una media di 2.793 euro a schermo, la più alta della top ten. Ottavo piazzamento per la commedia francese Supercondriaco (Eagle) con 406mila euro (279 sale, 1.457 euro di media).

Ultimo in top ten è Maldamore (Bolero) con 275mila euro (181 sale, 1.525 euro di media), mentre al nono posto c’è 12 anni schiavo (Bim), che grazie ai 367mila euro di incasso (-57), arriva a quota 4,1 milioni, ma non sembra aver tratto particolare beneficio dalla vittoria agli Oscar.
Fuori classifica, Ida (Parthenos) è quindicesimo con 121mila euro (44 sale, 2.768 euro di media) mentre Prossima fermata: Fruitvale Station (Wider) è ventinovesimo con 8.791 euro (21 sale, 419 euro di media).
Sotto una buona stella (Universal) di Carlo Verdone è tredicesimo, e sfonda il tetto dei 10 milioni di euro incassati dal 13 febbraio, grazie ai 139mila euro raggranellati nel fine settimana. (Fonte e-duesse)
 
Segnala a un amico
Vi è piaciuto questo articolo? Avete commenti da fare?
Scrivete alla redazione
 








Foto dal Web

Altri articoli di interesse
1-10
Notizie varie
FALASTIN, il Festival della Palestina
di Redazione
15-9
Notizie varie
Da Venezia a Roma
di Claudio Fontanini
6-7
Notizie varie
Addio ad Ennio Morricone
di Redazione
28-5
Notizie varie
Il documentario "Passage to Mars" su Prime Video
di Redazione
12-5
Notizie varie
Daniele Vicari gira in ’smart working’
di Redazione
9-5
Notizie varie
David 2020: vince Il Traditore
di Claudio Fontanini
7-5
Notizie varie
Luci accese in sala, flash mob dell’Anec
di Redazione

 
© Cinespettacolo.it - Direttore Responsabile: Anna de Martino - Testata in attesa di registrazione al Tribunale di Roma