sabato 28 maggio 2022 ore 22:06   
Torna alla home page
 
Torna la home page Home Page La redazione Agenda Archivio notizie  Contatti 
 Aggiungi a preferiti 
 

Cerca nel sito



 

Mailing list

 Sesso: 
M F
 Età: 

indirizzo email

leggi regolamento


 

 

Realizzazione:
www. Siti.Roma.it

 

Home » Cinema » Recensioni  
domenica 17 aprile 2022
di Claudio Fontanini
FINALE A SORPRESA
Il cinema dietro le quinte nell’irresistibile commedia nera con Penélope Cruz
Cosa significa recitare? Come affrontare il processo della creazione artistica? Come tenere sotto controllo, o spingere all’eccesso, invidie, ripicche e tensioni all’interno di un set cinematografico? Ce lo racconta Finale a sorpresa, arguta e feroce commedia nera diretta dagli argentini Gastón Duprat e Mariano Cohn passata in concorso all’ultima Mostra del cinema di Venezia
Cosa significa recitare? Come affrontare il processo della creazione artistica? Come tenere sotto controllo, o spingere all’eccesso, invidie, ripicche e tensioni all’interno di un set cinematografico? Ce lo racconta Finale a sorpresa (Official Competition), arguta e feroce commedia nera diretta dagli argentini Gastón Duprat e Mariano Cohn passata in concorso all’ultima Mostra del cinema di Venezia dove avrebbero meritato qualche premio.

Un magnate dell’industria farmaceutica decide ad 80 anni di lasciare un segno imperituro nella storia. Cosa c’è di meglio che produrre un film da un romanzo premio Nobel che racconta la rivalità tra due fratelli? Commissionata la regia ad una pluripremiata artista radicale (Penélope Cruz) ecco due attori agli antipodi, per cultura e metodologia di lavoro, chiamati ad interpretare i due protagonisti. 

Ivan (Oscar Martínez, già coi registi in Il cittadino illustre con cui vinse la Coppa Volpi a Venezia nel 2016) è l’attore teatrale impegnato e colto, che insegna nelle scuole di recitazione e detesta il concetto di arte come spettacolo, Felix (un irresistibile Antonio Banderas) è invece un vanesio e popolarissimo divo internazionale attento più al cachet che al copione da recitare e pronto a sfruttare i social a suo piacimento (la campagna sul delfino rosa in via d’estinzione…). 

Il cinema dietro le quinte come non lo avete mai visto, tra studio umano e artistico di persone e personaggi che spesso coincidono. Col film di Duprat e Cohn che passa in rassegna paradossi e amare verità, colpi bassi ed esercizi sull’ego (da antologia la sequenza dei premi ottenuti in carriera dai due attori distrutti nel trituratore per metalli), malattie vere o finte e ruoli con o senza barba (attenzione, dettaglio decisivo…), lacrime a comando (usare il mentolo o sentire la parte?) e prove di rifiuto agli Oscar (da applausi Martínez davanti allo specchio che simula il discorso all’Academy). 

Tutto giocato sul sottile e decisivo confine tra realtà e finzione in una master class attoriale che si rivela un vero e proprio gioco al massacro. Mentre dissimulazioni e voglia di annientare il collega contribuiscono alla percezione che molte delle cose più importanti sono proprio quelle che non capiamo. 

Perché in fondo Ivan- che viaggia in classe economica per una questione etica- e Felix (Ha il difetto peggiore: non sa di non sapere dice di lui il rivale) sono il rovescio della stessa medaglia. Con Finale a sorpresa che ci ricorda come il vero rischio artistico sia quello di fare emozionare la gente comune e che una pellicola non sempre termina coi titoli di coda…

Riuscire a far ridere con intelligenza non è facile di questi tempi ma il film dei registi argentini ci riesce a meraviglia tra trovate surreali (la gru col masso da 5 tonnellate sospeso sulla testa dei due attori mentre recitano tra rumori sinistri) e una meravigliosa intesa tra attori in stato di grazia

In sala dal 21 aprile distribuito da Lucky Red


Links correlati
http://www.luckyred.it/

 
Segnala a un amico
Vi è piaciuto questo articolo? Avete commenti da fare?
Scrivete alla redazione
 












Foto dall’ufficio stampa

Altri articoli di interesse
25-5
Cinema
NOSTALGIA
di Claudio Fontanini
18-5
Cinema
ESTERNO NOTTE
di Claudio Fontanini
16-5
Cinema
Top Gun: Maverick
di Claudio Fontanini
10-5
Cinema
ONLY THE ANIMALS
di Claudio Fontanini
2-5
Cinema
SETTEMBRE
di Claudio Fontanini
27-4
Cinema
Gli amori di Anaïs
di Claudio Fontanini
26-4
Cinema
ARTHUR RAMBO
di Claudio Fontanini

 
© Cinespettacolo.it - Direttore Responsabile: Anna de Martino - Testata in attesa di registrazione al Tribunale di Roma