mercoledì 15 agosto 2018 ore 15:06   
Torna alla home page
 
Torna la home page Home Page La redazione Agenda Archivio notizie  Contatti 
 Aggiungi a preferiti 
 

Cerca nel sito



 

Mailing list

 Sesso: 
M F
 Età: 

indirizzo email

leggi regolamento


 

 

Realizzazione:
www. Siti.Roma.it

 

Home » Cinema » Recensioni  
domenica 8 aprile 2018
di José de Arcangelo
VAN GOGH. TRA IL GRANO E IL CIELO
Un documentario sul celebre artista olandese ’narrato’ dalla voce di Valeria Bruni Tedeschi
Dopo l’inaspettato successo di “Loving Vincent” (il lungometraggio d’animazione, candidato all’Oscar, che ha avuto 240 mila spettatori), ancora un documentario dedicato al grande e tormentato artista “Van Gogh. Tra il grano e il cielo” di Giovanni Piscaglia – prodotto da 3 Produzioni e Nexo Digital -, sceneggiato da Matteo Moneta con la consulenza scientifica
Dopo l’inaspettato successo di Loving Vincent (il lungometraggio d’animazione, candidato all’Oscar, che ha avuto 240 mila spettatori), ancora un documentario dedicato al grande e tormentato artista Van Gogh. Tra il grano e il cielo di Giovanni Piscaglia – prodotto da 3 Produzioni e Nexo Digital -, sceneggiato da Matteo Moneta con la consulenza scientifica e la partecipazione di Marco Goldin e con la partecipazione straordinaria e la voce narrante di Valeria Bruni Tedeschi.

Un documentario che ci illumina sull’intera parabola artistica di Van Gogh, e sulla collezione di Helene Kröller-Müller (1869-1939), che ci ha lasciato la più grande collezione privata di opere del pittore olandese. Una donna che ai primi del Novecento giunse ad acquistare quasi 300 suoi lavori, tra dipinti e disegni.
Una storia che racconta l’unione spirituale di due persone che non si incontrarono mai durante la loro vita (lei aveva 11 anni quando Van Gogh morì nel 1890) ma che condivisero la stessa tensione verso l’assoluto, la stessa ricerca di una dimensione religiosa e artistica pura, senza compromessi.

Due universi interiori dominati dall’inquietudine e dal tormento, che entrambi hanno espresso attraverso una grande quantità di lettere di altissima qualità letteraria: fonti storiche insostituibili ed elemento suggestivo che punteggia la narrazione del documentario.
Ad accompagnare questo nostro viaggio è Valeria Bruni Tedeschi ripresa nella chiesa di Auvers-sur-Oise, che Van Gogh dipinse qualche settimana prima di suicidarsi in un campo poco distante.

L’occasione per raccontare l’intera parabola artistica di Van Gogh, e la collezione di Helene Kröller-Müller, è la mostra di eccezionale rilievo che dà il titolo anche al film, Van Gogh. Tra il grano e il cielo, alla Basilica Palladiana di Vicenza (ancora in corso per un mese), curata dallo storico dell’arte Marco Goldin, che raccoglie 40 dipinti e 85 disegni provenienti dal Kröller-Müller Museum di Otterlo in Olanda, dove oggi è raccolta l’eredità di Helene.
All’itinerario della mostra, si affianca quello in alcuni dei luoghi più importanti  nell’arte del grande pittore: Nuenen, Parigi, Bruxelles, Auvers-sur-Oise. La colonna sonora è di Remo Anzovino.

Nelle sale italiane in anteprima mondiale il 9, 10 e 11 aprile 2018 distribuito da Nexo Digital e a seguire sugli schermi di altri 50 paesi nel mondo


Links correlati
http://www.nexodigital.it

 
Segnala a un amico
Vi è piaciuto questo articolo? Avete commenti da fare?
Scrivete alla redazione
 












Foto dall’Ufficio Stampa

Altri articoli di interesse
12-7
Cinema
Peggio per me
di José de Arcangelo
5-7
Cinema
STRONGER-IO SONO PIU’ FORTE
di José de Arcangelo
4-7
Cinema
Estate 1993
di Claudio Fontanini
28-6
Cinema
La truffa del secolo
di José de Arcangelo
28-6
Cinema
L’ALBERO DEL VICINO
di Claudio Fontanini
18-6
Cinema
THELMA
di Claudio Fontanini
15-6
Cinema
A QUIET PASSION
di Claudio Fontanini

 
© Cinespettacolo.it - Direttore Responsabile: Anna de Martino - Testata in attesa di registrazione al Tribunale di Roma